Ferrari: Shwartzman impressiona con la SF71H a Fiorano

Il giovane pilota russo della FDA è stato nettamente il più veloce fra i tre che talenti che hanno guidato la SF71H nella prima delle cinque giornate di test a Fiorano. Robert è stato l'ultimo a effettuare il suo programma di lavoro sulla Rossa, collezionando una cinquantina di giri, mentre Giuliano Alesi e Marcus Armstrong ne hanno percorsi poco più di una dozzina. Shwartman ha migliorato il suo tempo di settembre con la stessa Rossa di oltre mezzo secondo!

Ferrari: Shwartzman impressiona con la SF71H a Fiorano

Robert Shwartzman impressiona ogni volta che sale su una Rossa a Fiorano: il giovane russo è stato indiscutibilmente il più veloce alla conclusione della prima giornata di test che la Ferrari ha riservato ai suoi piloti della FDA, prima che a entrare in azione siano i due titolari: domani Charles Leclerc e mercoledì Carlos Sainz al debutto in pista su una Rossa.

Il 22enne russo, che al debutto in F2 con la Prema ha collezionato l’anno scorso quattro vittorie, ha sicuramente impressionato sulla SF71H, la stessa monoposto che avevano avuto modo di guidare il 30 settembre scorso sempre a Fiorano dividendo la giornata anche con Callum Ilott e Mick Schumacher.

Mentre Giuliano Alesi, che ha aperto la giornata quando la pista era ancora scivolosa, e Marcus Armstrong si sono limitati a poco più di una dozzina di giri, Shwartzman ha avuto l’opportunità di mettere insieme una cinquantina di tornate sulla pista di proprietà del Cavallino e come migliore riferimento avrebbe ottenuto un significativo 57”7 (preso manualmente) che è già molto più basso del 58”31 con cui si presentò nella sessione di settembre.

Il ragazzo russo è sicuramente uno dei talenti cristallini che sta crescendo alla corte della FDA diretta dall’ingegner Marco Matassa e quest’anno avrà la chance di puntare al titolo di Formula 2 con la Prema.

Robert Shwartzman, Ferrari SF71H

Robert Shwartzman, Ferrari SF71H
1/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

Robert Shwartzman, Ferrari SF71H

Robert Shwartzman, Ferrari SF71H
2/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

Giuliano Alesi, Ferrari SF71H

Giuliano Alesi, Ferrari SF71H
3/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

Giuliano Alesi, Ferrari SF71H

Giuliano Alesi, Ferrari SF71H
4/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

Marcus Armstrong, Ferrari SF71H

Marcus Armstrong, Ferrari SF71H
5/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

Marcus Armstrong, Ferrari SF71H

Marcus Armstrong, Ferrari SF71H
6/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

Marcus Armstrong, Ferrari SF71H

Marcus Armstrong, Ferrari SF71H
7/7

Foto di: Federico Basile / Motorsport Images

condividi
commenti
Il fattore chiave che è costato alla Williams il titolo '91

Articolo precedente

Il fattore chiave che è costato alla Williams il titolo '91

Articolo successivo

Fotogallery F1: i piloti FDA in pista a Fiorano con la Ferrari SF71H

Fotogallery F1: i piloti FDA in pista a Fiorano con la Ferrari SF71H
Carica i commenti