Ferrari SF21: quel logo verde che fa discutere

La Philip Morris ha azzeccato la nuova strategia di comunicazione colorando il logo Mission Winnow con un non convenzionale verde da green screen. La scelta cromatica ha diviso i fan del Cavallino generando una discussione sui social fra chi ha apprezzato la novità e chi l'ha criticata. L'intenzione è di lanciare un messaggio di cambiamento un po' fuori dagli schemi. E voi cosa ne pensate?

Ferrari SF21: quel logo verde che fa discutere

Questa volta lo sponsor Mission Winnow ha voluto andare un po’ fuori dagli schemi scatenando la discussione fra chi ha apprezzato quel tocco green nella livrea della Ferrari SF21 (la maggioranza) e chi, invece, non ha gradito il nuovo gioco cromatico del logo sul cofano.

Non c’è dubbio che nella sobria colorazione della Ferrari che ha proposto due tonalità di Rosso (quello solito e l’amaranto della prima Ferrari da corsa, la 125S, che si era già visto in occasione del GP di Toscana, quando sono stati celebrati i mille Gran Premi della Scuderia), il verde di Mission Winnow non passa affatto inosservato, dando il valore di uno sponsor importante per il suo supporto economico e storico.

Charles Leclerc e Carlos Sainz commentando ieri la livrea della SF21 hanno avuto modo di dire che il verde è stato aggiunto nell’ultima settimana, perché la monoposto che avevano visto loro era più tradizionale. Motorsport.com, invece, ha avuto modo di appurare che il green flou comparso sull’engine cover è il frutto di uno studio specifico in Philip Morris e non di una scelta dell’ultima ora.

La freccia verde, quindi, come un green screen, il chroma key dei film che apre all'opportunità di immaginare nuovi orizzonti. Il logo, dunque, come una nuova tappa nel continuo sviluppo.

La SF21 che ha girato a Sakhir nel filming day con i due piloti era brandizzata con il marchio Mission Winnow che sarà sulla Ferrari anche nei tre giorni di test collettivi che iniziano domani mattina. L’idea è di utilizzare il logo molto più spesso di quanto non sia stato fatt nel 2020.

condividi
commenti
Ferrari SF21: tutto al servizio dell’aerodinamica più spinta
Articolo precedente

Ferrari SF21: tutto al servizio dell’aerodinamica più spinta

Articolo successivo

F1: ecco la line-up dei team per i test del Bahrain

F1: ecco la line-up dei team per i test del Bahrain
Carica i commenti