Ferrari: Mick Schumacher si avvicina a Leclerc e Sainz

Il pilota tedesco ha finito anche la seconda mezza giornata di test a Fiorano con la Ferrari SF71H: il campione di F2, che correrà il mondiale 2021 con la Haas, ha completato 49 giri con una prestazione che ha avvicinato i tempi di Leclerc e Sainz, pur restando più lento dei due titolari del Cavallino. Pomeriggio Ilott completerà la quinta giornata di lavoro con la Rossa.

Ferrari: Mick Schumacher si avvicina a Leclerc e Sainz

Mick Schumacher prosegue la sua crescita. Nella seconda mezza giornata di test con la Ferrari SF71H il campione della Formula 2 si è avvicinato alle prestazioni dei due piloti titolari della Scuderia, Charles Leclerc e Carlos Sainz, pur risultando più lento dei due conduttori ferraristi.

Mick ha concluso il suo lavoro alla fine di 49 giri percorsi completando il programma che era stato allestito per lui. Rispetto a ieri il figlio del Kaiser ha mostrato una maggiore costanza nel passo, segno che l’allenamento è certamente molto utile a piloti che sono alle loro prime esperienze in Formula 1. Ricordiamo che il tedesco sarà protagonista con la Haas nel mondiale 2021.

Rispetto a ieri pomeriggio, quando le condizioni erano ideali con un bel sole pieno, Schumacher ha girato oggi con un meteo più variabile e con il cielo coperto da nuvole che hanno abbassato la temperatura dell’asfalto, proprio come era successo ieri a Carlos Sainz, mentre Callum Ilott, collaudatore della Scuderia, nel pomeriggio dovrebbe beneficiare di un miglioramento delle condizioni.

L’inglese è chiamato a concludere la “Cinque giorni di Fiorano” che avrà portato in pista ben sette piloti del Cavallino (Charles Leclerc, Carlos Sainz, Giuliano Alesi, Robert Shwartzman, Marcus Armstrong. Mick Schumacher e Callum Ilott): anche se solo con una vettura del 2018, i piloti hanno avuto modo di prendere confidenza con una F1 nel momento in cui i test con le vetture 2021 saranno vietatissimi fino ai collaudi invernali in Bahrain dal 12 al 14 marzo.

In verità la Ferrari girerà sulla pista di Sakhir l’11 marzo per un filming day nel quale la SF21, come di consueto, farà uno shakedown di 100 km con entrambi i conduttori.

condividi
commenti
Kubica: "Niente DTM quest'anno, punto ad una LMP2"

Articolo precedente

Kubica: "Niente DTM quest'anno, punto ad una LMP2"

Articolo successivo

I sei team che non sono mai andati a punti nel 1991

I sei team che non sono mai andati a punti nel 1991
Carica i commenti