F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Ferrari: la Scuderia si è dedicata al lavoro per il futuro

Charles Leclerc ha iniziato la prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi montando l'enorme rastrello posteriore per raccogliere i dati. Si tratta del vistoso sistema di acquisizione che aveva fatto il suo debutto in pista proprio un anno fa sulla SF1000 di Vettel. La squadra del Cavallino ha dedicato del tempo a raccogliere dati per il nuovo simulatore e per la comparazione delle gomme attuali con quelle da 18" che useranno nei test.

Ferrari: la Scuderia si è dedicata al lavoro per il futuro

La Ferrari ha ripresentato l’enorme “rastrello” che aveva fatto il suo debutto su una rossa l’anno scorso proprio nella prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi sulla SF1000 guidata da Sebastian Vettel.

Questa volta il vistoso sistema di acquisizione dati è stato montato sulla SF21 di Charles Leclerc per raccogliere i dati della nuova pista di Abu Dhabi, in modo da poter rilevare informazioni utili per il nuovo simulatore che è entrato in funzione dalla gara di Jeddah e per immagazzinare dati che saranno utili quando nei test i due piloti titolari utilizzeranno la mule car dotata delle gomme Pirelli da 18 pollici.

La Ferrari ormai ha ottimizzato l’utilizzo dell’inedito sistema di rilevazione che non definisce solo un reticolo di sensori, ma indaga la qualità del flusso su una superficie molto estesa.

I tubi di Pitot e i sensori di pressione sono orientati in funzione di quello che dovrebbe essere l’andamento dei singoli flussi in uscita dal diffusore posteriore.

Dettaglio dei cestelli anteriori della Ferrari SF21: aperti a destra e chiusi a sinistra

Dettaglio dei cestelli anteriori della Ferrari SF21: aperti a destra e chiusi a sinistra

Photo by: Giorgio Piola

La Scuderia, inoltre, è scesa in pista con dei cestelli dei freni anteriori nuovamente asimmetrici. Quello di destra è particolarmente aperto, mentre è completamente chiuso sul lato sinistro per l’esigenza differenziata di portare calore alla gomma attraverso il cerchio, essendo le sollecitazioni sugli pneumatici molto diverse.

La Ferrari conta di chiudere la partita per il terzo posto nel mondiale Costruttori avendo un grosso vantaggio di punti sulla McLaren (38,5).

condividi
commenti
Binotto: "Todt? Congetture, sarebbe un onore"
Articolo precedente

Binotto: "Todt? Congetture, sarebbe un onore"

Articolo successivo

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Abu Dhabi: Libere 2

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Abu Dhabi: Libere 2
Carica i commenti