Ferrari: la pinza dei freni anteriori quasi orizzontale

Ferrari: la pinza dei freni anteriori quasi orizzontale

Sulla SF15-T c'è una scelta coraggiosa che riprende un concetto sviluppato da Newey sulla Red Bull

La Ferrari vuole osare. L'affidabilità è un aspetto che a Maranello non hanno mai trascurato, ma con la SF15-T c'è un chiaro tentativo di andare a recuperare delle prestazioni nel tentativo di chiudere il gap della Mercedes (e non solo).

Il chief designer, Simone Resta, ha deciso di prendersi qualche rischio nella parte anteriore: scrutando fra le razze dei cerchi Oz si può notare la nuova pinza dei freni della Brembo. Per spostare i pesi verso il basso delle masse non sospese, i tecnici del Cavallino hanno coricato il caliper che è quasi orizzontale, con una leggera inclinazione verso il posteriore.

Solo Adrian Newey è riuscito a mettere a punto questa interessante soluzione tecnica sull'anteriore, mentre è ormai quasi generalizzata nel posteriore. Altri team l'avevano provata e accantonata per la difficoltà di trovare la necessaria affidabilità dal momento che nella parte inferiore del porta mozzo si sommano i carichi della frenata a quelli del puntone del push rod e del triangolo inferiore.

La Ferrari, invece, disponendo della sospensione anteriore con lo schema a tirante che si infulcra nella parte alta del porta mozzo, non dovrebbe soffrire delle stesse criticità. E bene hanno fatto al Reparto Corse ad osare...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie