Formula 1
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Ferrari: in Brasile Leclerc porta al debutto il motore 2020?

condividi
commenti
Ferrari: in Brasile Leclerc porta al debutto il motore 2020?
Di:
9 nov 2019, 10:23

I motoristi del Cavallino dopo le analisi svolte a Maranello avrebbero escluso per Leclerc l'uso del motore 2 che il monegasco ha utilizzato negli Stati Uniti. O si "resuscita" l'EVO 3 che è ancora utilizzabile o si scommette sul 6 cilindri del 2020. E questa idea piace molto, sebbene costi una penalizzazione in griglia per Charles.

La Ferrari non ha ancora deciso: sulla SF90 di Charles Leclerc che motore si monterà per le ultime due gare stagionali ancora in calendario?

Un fatto pare certo: sulla Rossa non sarà utilizzato il 6 cilindri con cui il ragazzo ha corso negli Stati Uniti.

I dati hanno confermato che si tratta di un’unità troppo spompata che ormai è arrivata al limite del chilometraggio, per cui sarà, eventualmente buona per le prove libere (da affrontare con una mappatura “prudente), ma avrebbe ultimato il suo ciclo di vita in gara.

In ballo, quindi, restano due possibilità: recuperare il motore EVO 3 che ha avuto una perdita idraulica nella terza sessione di prove libere ad Austin, e, nonostante, una “scaldata” non si è rotto del tutto, come sembrava dopo le prime indicazioni raccolte negli USA.

Tant’è che dopo le accurate analisi svolte a Maranello il motore 3 potrebbe “resuscitare” per gli ultimi due appuntamenti iridati. Nelle prove al banco avrebbe dimostrato che sarebbe recuperabile e, in questo caso, Charles non dovrebbe essere sottoposto a penalità.

Ma rimarrebbero i dubbi sull’effettiva tenuta, per cui è stato allestito un EVO 4. Lo chiamiamo così perché si tratta di un motore termico che non sarebbe un gemello dell’attuale Spec 3, ma potrebbe avere alcune specifiche dell’unità che la Ferrari intende utilizzare nella stagione prossima sulla Rossa del 2020.

I motoristi diretti da Wolf Zimmermann, infatti, prenderebbero la palla al balzo per valutare in pista alcune idee del prossimo anno, offrendo a Leclerc un motore potente con il quale zittire le pesanti accuse di Max Verstappen che senza mezzi termini ha candidamente dichiarato che la Ferrari dopo la direttiva tecnica emessa dalla FIA sull’uso del flussometro ha smesso di barare.

Con l’introduzione del quarto ICE della stagione il monegasco dovrà pagare una penalità di 10 posizioni in griglia di partenza nel GP del Brasile.

Sebbene sia un peccato che il 22enne del Cavallino debba sacrificarsi su una pista che sulla carta dovrebbe essere favorevole alle caratteristiche della Rossa, bene farebbero gli uomini del Cavallino a pensare al futuro.

La Ferrari vuole difendere il terzo posto nel mondiale piloti di Charles, visto che ha un bottino di 9 punti di vantaggio proprio sullo sboccato Verstappen.

Fra l’altro Interlagos è un tracciato di potenza (i motori stanno full gas per il 70% del giro)ed è una pista che si trova in altura: non in “montagna” come a Città del Messico (la megalopoli sudamericana si trova a 2.240 metri di quota su un altopiano), ma in “collina” con i suoi 786 metri di altitudine, dove l’aria è certamente più rarefatta che al livello del mare.

Il turbo compressore è chiamato a girare più a lungo al massimo regime per compensare l’aria leggermente rarefatta.

Ci vuole un impianto di raffreddamento adeguato con sfoghi dell’aria calda maggiorati: questo aspetto non gioca a favore né dell’anziano motore 2, né del 3 che una surriscaldata se l’è già presa, per cui scommettiamo che a Maranello giochino la carte dell’EVO 4 per permettere a Leclerc di fare una bella rimonta in Brasile e, magari, provare a vincere ad Abu Dhabi per sfatare un impianto dove la Ferrari non ha mai vinto…

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
1/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari

Il casco di Charles Leclerc, Ferrari
2/21

Foto di: Ferrari

I marshall spostano la monoposto di Charles Leclerc, Ferrari SF90

I marshall spostano la monoposto di Charles Leclerc, Ferrari SF90
3/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Auto di Charles Leclerc, Ferrari SF90 torna in pitlane

Auto di Charles Leclerc, Ferrari SF90 torna in pitlane
4/21

Foto di: Giorgio Piola

Auto di Charles Leclerc, Ferrari SF90 torna in pitlane

Auto di Charles Leclerc, Ferrari SF90 torna in pitlane
5/21

Foto di: Giorgio Piola

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
6/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
7/21

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

La monoposto di Charles Leclerc, Ferrari SF90

La monoposto di Charles Leclerc, Ferrari SF90
8/21

Foto di: Giorgio Piola

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Sebastian Vettel, Ferrari SF90, davanti a Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19 e Lando Norris, McLaren MCL34

Charles Leclerc, Ferrari SF90, lotta con Sebastian Vettel, Ferrari SF90, davanti a Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19 e Lando Norris, McLaren MCL34
9/21

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90 e Sebastian Vettel, Ferrari SF90
10/21

Foto di: Joe Portlock / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
11/21

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/21

Foto di: Andrew Hone / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Alexander Albon, Red Bull RB15, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e il resto del gruppo, alla partenza

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Alexander Albon, Red Bull RB15, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, Max Verstappen, Red Bull Racing RB15, e il resto del gruppo, alla partenza
13/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, pit stop

Charles Leclerc, Ferrari SF90, pit stop
14/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, pit area

Charles Leclerc, Ferrari SF90, pit area
15/21

Foto di: Giorgio Piola

Charles Leclerc, Ferrari SF90, supera il team Ferrari al muretto box

Charles Leclerc, Ferrari SF90, supera il team Ferrari al muretto box
16/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
17/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
18/21

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
19/21

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
20/21

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
21/21

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Articolo successivo
Top 10: le F1 più brutte nate dopo i cambi regolamentari

Articolo precedente

Top 10: le F1 più brutte nate dopo i cambi regolamentari

Articolo successivo

Bottas: "In bilico anche nel 2020. Dopo un po' fa male al c**o"

Bottas: "In bilico anche nel 2020. Dopo un po' fa male al c**o"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Piloti Charles Leclerc
Team Ferrari Races Acquista adesso
Autore Franco Nugnes