Ferrari: ieri Ronaldo a Maranello con Leclerc e Sainz

Il campione portoghese della Juventus è atterratto in elicottero a Fiorano con John Elkann e Andrea Agnelli e ha incontrato Leclerc e Sainz ai quali ha reglatao una maglia della Juventus autografata e poi è stato ricevuto dal team principal, Mattia Binotto. La visita era programmata per l'acquisto di una Ferrari Monza SP2.

Ferrari: ieri Ronaldo a Maranello con Leclerc e Sainz

Ieri Charles Leclerc e Carlos Sainz erano a Maranello ad accogliere Cristiano Ronaldo in visita alla Ferrari dopo il GP di Spagna. CR7 è arrivato è arrivato alla pista di Fiorano con l’elicottero insieme al presidente del Cavallino, John Elkann, e il curgino, presidente della Juventus, Andrea Agnelli.

Non si è trattato di una gita fuori porta per cancellare la forte delusione del campione portoghese dopo il 3 a 0 subito domenica sera dl Milan allo Stadium di Torino, ma di un incontro programmato, visto che Ronaldo ha acquistato una Ferrari Monza SP2 del valore di 1,6 milioni di euro più le personalizzazioni.

Cristiano non ha rinunciato a una visita dello stabilimento dove nascono le Ferrari nella linea di produzione prima di approdare alla Gestione Sportiva dove ha incontrato anche il team principal, Mattia Binotto.

Cristiano Ronaldo e Andrea Agnelli, presidente Juventus, con John Elkann, in vista allo stabilimento Ferrari a Maranello

Cristiano Ronaldo e Andrea Agnelli, presidente Juventus, con John Elkann, in vista allo stabilimento Ferrari a Maranello

Photo by: Ferrari Media Center

condividi
commenti
Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"
Articolo precedente

Podcast, Bobbi: "Verstappen e Red Bull, occasione sprecata"

Articolo successivo

Test Pirelli: ecco Kubica con l'Alfa dotata delle gomme da 18

Test Pirelli: ecco Kubica con l'Alfa dotata delle gomme da 18
Carica i commenti