Formula 1
10 ott
-
13 ott
Evento concluso
24 ott
-
27 ott
Evento concluso
01 nov
-
03 nov
Evento concluso
14 nov
-
17 nov
Evento concluso
28 nov
-
01 dic
Evento concluso

Ferrari: fra Vettel e Leclerc chiarimento in conference call

condividi
commenti
Ferrari: fra Vettel e Leclerc chiarimento in conference call
Di:
25 nov 2019, 17:26

Il contatto fra Vettel e Leclerc nel GP del Brasile non dovrebbe avere scorie sul futuro. Dopo l'arrabbiatura del presidente, John Elkann, c'è stata una chiarificazione fra i piloti in una video-chiamata voluta da Mattia Binotto che è stata volutamente tenuta sotto traccia. Ma siamo in grado di darvi tutti i dettagli.

Quando il prossimo giovedì, ad Abu Dhabi, Sebastian Vettel e Charles Leclerc si presenteranno all’abituale conferenza stampa di presentazione del Gran Premio, la prima domanda sarà senza dubbi la seguente: “Vi siete chiariti a Maranello in merito a quanto accaduto a Interlagos?”. Pronostico fin troppo facile, considerando quanto tradizionalmente tiene banco un dualismo tra compagni di squadra, ed in questo caso, con il coefficiente legato alla tuta rossa.

Ufficialmente i due piloti del Cavallino si sono lasciati ad Interlagos senza chiarimenti approfonditi, e da quel momento la palla è passata alle indiscrezioni. Possiamo però anticipare che il chiarimento ‘a freddo’, anticipato ed auspicato da Mattia Binotto a Interlagos, c’è stato.

La scorsa settimana Leclerc è stato a Maranello, ed è stato programmato un meeting in videoconferenza con Vettel che ha chiarito tutti i punti in sospeso dopo il Gran Premio del Brasile.

Una notizia che rasserena l’ambiente dopo giorni di silenzio in cui ogni piccola indiscrezione aveva causato allarme.

L’ultima risale a stamane, quando è bastato vedere a Maranello la presenza dell’AD Luis Camilleri insieme a Piero Ferrari, seguito poco prima dell’atterraggio dell’elicottero di John Elkann, per dar adito a supposizioni: c’è qualcosa che bolle in pentola? No.

L’incontro dei vertici del Cavallino era legato a tematiche riguardanti la produzione di serie, nulla a che fare con l’attività della Scuderia.

Un problema da archiviare in ottica 2020

La convivenza tra Vettel e Leclerc è un problema che la Ferrari deve mettere in archivio alla voce ‘risolti’ soprattutto in ottica 2020. Se, come si augurano a Maranello, il prossimo Mondiale inizierà con il giusto passo per ambire ad obiettivi importanti, il problema potrebbe ripresentarsi.

Non è una ‘gufata’, quanto una considerazione che nasce valutando quanto è accaduto in passato in tutti i team (con rare eccezioni) che hanno avuto una coppia senza ruoli predefiniti.

Chiariamo: giocare a due punte è un vantaggio per la squadra, e lo è stato anche in questa stagione, considerando che il secondo posto nel Mondiale Costruttori è arrivato grazie alla politica di avere due piloti di pari livello, a differenza (ad esempio) della scelta Red Bull, che nonostante un Max Verstappen che arriva a Yas Marina da favorito nella volata per la terza posizione nella classifica piloti, non riuscirà a concludere alle spalle della Mercedes in quella Costruttori.

Ma se il Mondiale 2020 si giocherà su margini molto ridotti, allora avere due piloti che remano dalla stessa parte diventerà fondamentale.

Lo scenario sarà diverso rispetto alla stagione attuale, perché da una parte ci sarà Leclerc con un futuro in rosso già definito nel lungo periodo, mentre nel caso di Vettel ci sarà da negoziare un rinnovo o, in alternativa, da gestire i titoli di coda di un rapporto avviato a concludersi dopo sei anni. Ed in quest’ultimo caso, sarà cruciale capire come poter contare sul contributo di Seb o come supportarlo nel modo migliore possibile.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari, e Sebastian Vettel, Ferrari
1/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Il poleman Sebastian Vettel, Ferrari e Charles Leclerc, Ferrari, festeggiano nel parco chiuso

Il poleman Sebastian Vettel, Ferrari e Charles Leclerc, Ferrari, festeggiano nel parco chiuso
2/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Prima fila: Charles Leclerc, Ferrari, e il poleman Sebastian Vettel, Ferrari, dopo le Qualifiche

Prima fila: Charles Leclerc, Ferrari, e il poleman Sebastian Vettel, Ferrari, dopo le Qualifiche
3/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, e Charles Leclerc, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari, e Charles Leclerc, Ferrari
4/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari, Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari, Sebastian Vettel, Ferrari, Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
5/20

Foto di: Paolo Belletti

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari

Mattia Binotto, Team Principal Ferrari
6/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

John Elkann, Presidente FIAT e Charles Leclerc, Ferrari

John Elkann, Presidente FIAT e Charles Leclerc, Ferrari
7/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari, con la monoposto danneggiata dopo il contatto con Charles Leclerc, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari, con la monoposto danneggiata dopo il contatto con Charles Leclerc, Ferrari SF90
8/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Sebastian Vettel, Ferrari SF90

La monoposto incidentata di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
9/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Charles Leclerc, Ferrari SF90

La monoposto incidentata di Charles Leclerc, Ferrari SF90
10/20

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, ai box

Charles Leclerc, Ferrari SF90, ai box
11/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
12/20

Foto di: Zak Mauger / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari

Charles Leclerc, Ferrari
13/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90

Charles Leclerc, Ferrari SF90
14/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

La monoposto incidentata di Sebastian Vettel, Ferrari SF90

La monoposto incidentata di Sebastian Vettel, Ferrari SF90
15/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 pit stop

Sebastian Vettel, Ferrari SF90 pit stop
16/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
17/20

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Bernie Ecclestone, Presidente emerito della Formula 1, nel garage Ferrari con Sebastian Vettel, Ferrari

Bernie Ecclestone, Presidente emerito della Formula 1, nel garage Ferrari con Sebastian Vettel, Ferrari
18/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari

Sebastian Vettel, Ferrari
19/20

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90

Sebastian Vettel, Ferrari SF90
20/20

Foto di: Andy Hone / Motorsport Images

Articolo successivo
Honda: i costi determinanti per proseguire a correre in F1

Articolo precedente

Honda: i costi determinanti per proseguire a correre in F1

Articolo successivo

Pirelli, Isola: "Importanti i test post GP per le gomme 2020"

Pirelli, Isola: "Importanti i test post GP per le gomme 2020"
Carica i commenti