F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

F1 | Ferrari: ecco i nuovi cestelli dei freni per i cerchi da 18 pollici

La squadra del Cavallino sulla mule car affidata a Charles Leclerc che sviluppa le gomme da 18 pollici della Pirelli adotta dei cestelli che sono già a misura per il 2022 proprio come Mercedes e McLaren. Le altre squadre. invece, si sono limitate ad applicare la cover in carbonio, mantenendo i cestelli della stagione in corso.

F1 | Ferrari: ecco i nuovi cestelli dei freni per i cerchi da 18 pollici

La Ferrari è impegnata con Charles Leclerc nello sviluppo delle gomme da 18 pollici della Pirelli: il monegasco con la mule car che è già stata usata nei test di sviluppo delle gomme in stagione sta raccogliendo informazioni utili da trasferire sulla monoposto del prossimo anno che sta nascendo a Maranello.

Finora abbiamo avuto poche immagini delle gomme ribassate del prossimo anno, mentre la presenza di Giorgio Piola in pit lane ci permette di andare oltre la conoscenza degli pneumatici, gettando uno sguardo anche ai nuovi cestelli.

Dettaglio del cestello dei freni anteriore della Ferrari SF21

Dettaglio del cestello dei freni anteriore della Ferrari SF21

Photo by: Giorgio Piola

I meccanici della Ferrari con le gomme da 18 pollici

I meccanici della Ferrari con le gomme da 18 pollici

Photo by: Zak Mauger / Motorsport Images

Il cestello è stato adeguato nella grandezza alle dimensioni del nuovo cerchio da 18 pollici e, ovviamente, è notevolmente più ingombrante: la prima cosa che balza all’occhio è che è completamente chiuso nella parte frontale e superiore, mentre mostra un grande sfogo dell’aria calda nella zona posteriore che le nostre immagini non sono ancora riuscite a cogliere.

McLaren MCL35: ecco il cestello dei freni anteriore con gli sfoghi d'aria laterali

McLaren MCL35: ecco il cestello dei freni anteriore con gli sfoghi d'aria laterali

Photo by: Giorgio Piola

Le regole 2022 dovrebbero vietare lo sfogo dell’aria all’esterno del cerchio, ma osservando la soluzione della mule car del Cavallino emerge che sono chiaramente visibili dei soffiaggi, proprio come ha fatto la McLaren che, insieme alla Mercedes, ha realizzato dei cestelli adatti alle nuove ruote, mentre gli altri si sono limitati a usare le soluzioni tradizionali con delle cover in carbonio e niente più.

Dettaglio del cestello dei freni della Mercedes mule car

Dettaglio del cestello dei freni della Mercedes mule car

Photo by: Giorgio Piola

Qui sotto è possibile osservare, infatti, il cestello che è stato montato sulla Red Bull guidata da Max Verstappen: si tratta di un semplice adattamento che il team di Milton Keynes ha fatto sulla mule car.

Red Bull RB16B: il cestello è quello piccolo per le ruote da 13 con un disco in carbonio più grande all'esterno

Red Bull RB16B: il cestello è quello piccolo per le ruote da 13 con un disco in carbonio più grande all'esterno

Photo by: Mark Sutton / Motorsport Images

condividi
commenti
Fotogallery F1 | La prima giornata dei test di Abu Dhabi
Articolo precedente

Fotogallery F1 | La prima giornata dei test di Abu Dhabi

Articolo successivo

La FIA deve riappropriarsi del suo ruolo se la F1 resta uno sport

La FIA deve riappropriarsi del suo ruolo se la F1 resta uno sport
Carica i commenti