Formula 1
03 lug
-
05 lug
Evento concluso
10 lug
-
12 lug
Evento concluso
G
GP 70° Anniversario
07 ago
-
09 ago
Prossimo evento tra
24 giorni
04 set
-
06 set
FP1 in
52 giorni
G
GP del Messico
30 ott
-
01 nov
FP1 in
109 giorni
G
GP del Brasile
13 nov
-
15 nov
FP1 in
123 giorni
G
GP da Abu Dhabi
27 nov
-
29 nov
FP1 in
136 giorni

Ferrari: c'era John Elkann alle riprese di Leclerc a Monaco

condividi
commenti
Ferrari: c'era John Elkann alle riprese di Leclerc a Monaco
Di:
24 mag 2020, 09:57

Si sono scomodati il presidente Ferrari e il principe Alberto per seguire le riprese del cortometraggio “Le grand rendez-vous” con Charles Leclerc protagonista e Claude Lelouch regista.

Si è scomodato anche il presidente della Ferrari, John Elkann, per assistere alle riprese dl film  che si sono svolte questa mattina nel Principato di Monaco con Charles Leclerc grande protagonista al volante della SF90 Stradale.

Oltre a John Elkann non poteva mancare il padrone di casa, il principe Alberto, a seguire le peripezie del giovane pilota del Cavallino sulle strade che oggi avrebbero dovuto essere calcate dalle monoposto di Formula 1 per la disputa del GP di Monaco, annullato a causa della pandemia del Covid-19.

 

Claude Lelouch ha girato il cortometraggio “Le grand rendez-vous” ispirandosi al celebre “C'était un rendez-vous” che filmò nel 1976 nel centro di Parigi con un pilota francese di F1 dell'epoca.

Leggi anche:

Se il primo tentativo fece scalpore per le strade aperte al traffico, questa volta è stato fatto tutto in massima sicurezza e Charles ha potuto lanciare la sua Rossa a circa 240 km/h, approfittando delle strade del Principato chiuse.

Vedere il presidente del Cavallino in mezzo ai tifosi della Ferrari davanti al Casino evidenzia la vicinanza del vertice della Scuderia al pupillo monegasco che in questo periodo di pandemia sembra cresciuto e maturato, conquistando una visibilità da vera star...

 

Articolo successivo
Vettel: perché la F1 volta le spalle al campione tedesco?

Articolo precedente

Vettel: perché la F1 volta le spalle al campione tedesco?

Articolo successivo

Monaco 2015: quando la Mercedes ha "tradito" Hamilton

Monaco 2015: quando la Mercedes ha "tradito" Hamilton
Carica i commenti