Ferrari: c'è anche His fra i motoristi dello 059/3

Ferrari: c'è anche His fra i motoristi dello 059/3

Felisa ha voluto che il francese, esperto di turbo, collaborasse con Marmorini e Binotto

I motoristi della Ferrari per il Gp del Canada porteranno un'evoluzione della power unit 059/3. Il gruppo di lavoro diretto da Luca Marmorini e che ha in Mattia Binotto il braccio destro, come abbiamo già anticipato su OmniCorse.it può fare affidamento sul supporto di Amedeo Felisa. L'amministratore delegato del Cavallino rampante ha cercato di dare il suo contributo nella gestione della crisi dopo il disastroso Gp del Bahrein. CONSULENTE DI LUSSO Ora siamo in grado di confermarmi che nel ruolo di consulente si è aggregato ai tecnici che si occupano del V6 Turbo anche Jean Jacques His. Il francese, anche se ufficialmente in pensione, è il progettista che è direttore dell'area powertrain Ferrari. Un tecnico di grande esperienza che ha vissuto l'era del turbo: normanno di Houlgate, si è formato a Parigi alla Ecole Nationale Supérieure du Petrole et des Moteurs. IL DEBUTTO IN RENAULT Ha iniziato alla Renault sviluppando i motori diesel nel 1976: nel 1984 viene chiamato da Bernard Dudot a Renault Sport per prendere il posto di Jean-Pierre Boudy che era passato alla Peugeot Sport: cura il reparto R&S, ma a fine 1985 la Casa francese lascia i Gp, fornendo solo i motori ai clienti nel 1986. ERA GIA' STATO IN FERRARI Passa alla Ferrari supervisionando il lavoro sul turbo V6 Ferrari e il nuovo V12 3,5 litri, prima di rientrare alla Renault nel 1988 quando è partita la genealogia dei propulsori V10. Un periodo pieno di successi e di mondiali. DIFFICILE CONVIVENZA CON BRIATORE Jean Jacques, dopo essere stato capo dell'area motori della Renault, è tornato in Renault Sport nel 2000 come direttore tecnico del team che doveva tornare ufficialmente in F.1. La successiva convivenza con Flavio Briatore è stata molto difficile e conflittuale e His ritorna Maranello per occuparsi dei propulsori di serie di Ferrari e Masarati. CHIAMATO DA FELISA E da allora è un uomo cardine della compagine di Amedeo Felisa. E da qualche settimana, a quasi 68 anni, il transalpino è tornato a respirare l'aria delle corse: il contributo di His potrà essere prezioso in questo momento difficile del Cavallino rampante...
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen , Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie