Alonso: "Siamo poco performanti in diverse aree"

Lo spagnolo sprona la Ferrari a rendere più competitiva la F14 T in vista di Barcellona

Alonso:
Mancano ancora due settimane al Gp di Spagna, ma Fernando Alonso inizia a spronare la Ferrari in vista della gara di casa a Barcellona. Lo spagnolo sembra convinto che in Cina sia stata imboccata la strada giusta con lo sviluppo della F14 T, ma sa anche che la monoposto del Cavallino ha bisogno di migliorare praticamente in tutti i settori per ridurre il gap che la divide dalla Mercedes. "La macchina era poco performante in diverse aree, non avevamo solo un problema. Dobbiamo essere più efficienti, ci serve una migliore aerodinamica, più trazione e più potenza. Abbiamo avuto grosse lacune nelle prime gare. In Cina non ci sono stati miglioramenti rilevanti in un singolo settore. Si è trattato di piccoli passi avanti un po’ ovunque: motore, software, aerodinamica. E' migliorato il quadro complessivo" ha spiegato Fernando ad Autosport. Il due volte iridato però sa bene che anche la concorrenza si rimboccherà le maniche in vista della tappa spagnola: "Abbiamo ancora grossi margini, visto che abbiamo cominciato sotto tono. Ma non possiamo sognare troppo, gli altri non staranno fermi a guardare la tv fino a Barcellona. Questa è la sfida che dobbiamo affrontare. Non possiamo limitarci a sviluppare la monoposto ad un ritmo normale. Dobbiamo aggiungere qualcosa in più".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie