Alonso: "Quello che farò sarà per il bene della Ferrari"

Fernando ha parlato così del suo futuro all'arrivo a Suzuka e ha promesso di continuare a dare il massimo

Alonso:

Con le uniche ambizioni legate ormai al raggiungimento del terzo posto nel Costruttori, è inevitabile che le domande rivolte a Fernando Alonso al suo arrivo a Suzuka fossero legate soprattutto al suo futuro e alla tanto vociferata possibile partenza dalla Ferrari a fine stagione.

E lo spagnolo era ben conscio del fatto che sarebbero arrivate domande di questo tipo, anche se sull'argomento si è sbilanciato solo fino ad un certo punto, dicendo che la sua decisione sarà dettata da ciò che è bene per la Ferrari e di essere concentrato soprattutto sul provare a battere la Williams.

"Non vivo su Marte, conosco i rumors e la tempesta che è in atto, ma quello che dobbiamo fare qui in squadra è trovare un'armonia e lottare in pista per battere la Williams nel terzo posto dei costruttori che è la nostra priorità. La seconda priorità, poi, è il mio futuro in Ferrari, ma tutto quello che farò sarà per il bene della Ferrari e l'amore per la Ferrari" ha detto Fernando.

"Penso che Ferrari conosca i miei numeri, mi ha mostrato sempre il suo supporto e in questo non c'è nulla di male. Entrambi facciamo il massimo per difendere questo marchio, io mi sacrifico tutti i weekend e per 365 giorni l'anno per rendere al massimo: qualche volta si riesce a vincere, altre no, ma quando sei in Ferrari la pressione è maggiore che in ogni altro team, ma ora conta solo trovare l'armonia giusta" ha aggiunto.

Insomma, il momento degli annunci non sembra ancora arrivato, ma lo spagnolo sembra quasi passare la palla nelle mani della Scuderia del Cavallino. La sensazione però è che si possa effettivamente andare incontro ad una separazione.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie