Alonso vuole tornare in Europa con più punti del 2012

Alonso vuole tornare in Europa con più punti del 2012

Secondo Fernando bisogna puntare al podio in Cina e Bahrein o comunque migliorare i risultati di un anno fa

La parentesi negativa di Sepang, con il ritiro arrivato dopo appena un giro a causa della rottura dell'ala anteriore, e le relative polemiche sulla scelta di non rientrare ai box per sostituirla, non sembrano aver tolto il sorriso a Fernando Alonso. Lo spagnolo oggi ha ribadito nuovamente di confidare molto nel potenziale della sua Ferrari F138, dicendosi convinto di poter arrivare in Europa con un punteggio più alto rispetto ai 43 che aveva totalizzato un anno fa nelle prime quattro gare. Se da una parte è vero che quest'anno a Sepang ha fatto uno zero dove nel 2012 aveva vinto, è altrettanto vero che in Australia ha già migliorato il risultato di un anno fa e che i piazzamenti ottenuti in Cina e Bahrein hanno tutto l'aspetto di essere facilmente migliorabili. "Se avremo dei weekend con condizioni normali, speriamo di fare nuovamente delle buone qualifiche e di portare a casa dei punti pesanti. Il nostro obiettivo è di farne più dello scorso anno: in Cina finimmo noni e in Bahrein settimi, quindi sarà relativamente facile fare meglio. Se riuscissimo ad arrivare in Europa con tre podi all'attivo sarebbe ottimo per il morale" ha detto Fernando. Secondo lui poi bisogna provare questo momento in cui la Red Bull è sicuramente forte, ma non pare imbattibile: "Non penso che la Red Bull abbia fatto nulla di impressionante per ora. In Australia hanno dominato tutte le sessioni e avevano un buon passo. In Malesia sappiamo però che hanno avuto problemi con il degrado delle gomme, infatti le Mercedes hanno lottato con loro fino alla fine. Per questo credo che saremmo potuti salire sul podio". Per il momento però secondo il vice-campione del mondo in carica non si sono ancora capiti i reali valori in campo per il 2013: "In queste prime due gare comunque abbiamo visto dei valori davvero instabili, quindi non sappiamo ancora le reali posizioni delle vetture. Inoltre credo che anche in qualifica non siamo ancora riusciti a vedere tutti al meglio, quindi è difficile dire dove siamo".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie