Un gruppo russo tratta l'acquisto della Sauber?

Un gruppo russo tratta l'acquisto della Sauber?

Si tratta di una cordata gestita da Nicolas Todt e che avrebbe il supporto della SMP Bank

Per il momento è solo un'indiscrezione, ma c'è chi giura che sia qualcosa di più: la Sauber potrebbe finire in mano ad un gruppo russo che è stato contattato da Nicolas Todt. Negli ultimi giorni si sono intensificate le voci secondo le quali il team di Hinwil potrebbe firmare un accordo di sponsorizzazione con la Gazprom, il colosso dell'energia che anni fa era entrato in Formula 1 con la Minardi nel 2002. SMP BANK A HINWIL? Il semaforo verde potrebbe essere acceso solo la SMP Bank darà l'ok al gruppo a rilevare delle quote del team elvetico. L'operazione è molto interessante perché il Circus approderà per la prima volta in Russia l'anno prossimo, con la disputa del Gp a Sochi, dove sta sorgendo il tracciato situato sulla costa del Mar Nero. ROTENBERG, BANCHIERE AMICO DI PUTIN Si dice che nell'operazione ci sia anche Boris Rotenberg, 56 anni, che è fra i cento milionari più ricchi della Russia: grande appassionato di corse, sta investendo grandi risorse nelle gare Gran Turismo, ma non solo. Corre nel Ferrari Challenge Europa con il team Ferrari Moscow, e nella Blancpain Series dove la SMP Racing schiera ben quattro 458 GT3. FORMAZIONE DEI PILOTI RUSSI L'impegno della SMP Racing si estende anche ad altre partnership, con la finalità di allevare i giovani piloti russi, per trovare presto un erede di Vitaly Petrov. Ecco allora gli accordi con la Comtec in World Series by Renault (dove corre il russo Daniil Move), la Koiranen Gp in Formula Renault e l'SMP Junior Team by Euronova che fa correre due giovanissimi nella nostra Formula Abarth (Vitaly Larionov e Sergei Trofinov). Inoltre c'è la volontà di entrare nella Le Mans Series con una vettura LMP2. SALVATAGGIO DELLA SAUBER Ma ora la sensazione è che ci sia un salto di qualità: gli amici di infanzia di Vladimir Putin, Boris Rotenberg sarebbe stato contattato da altri investitori per prendere il controllo della Sauber, la squadra che è in seria difficoltà economica e che ha bisogno di nuovi capitali freschi per completare la stagione, visto che da qualche mese gli stipendi sarebbero pagati con un certo ritardo per mancanza di liquidità. NICOLAS TODT TEAM PRINCIPAL? Monisha Kaltenborn, la prima donna team principal del Circus, che detiene il 33 per cento delle azioni della squadra svizzera, acconsentirebbe alla cessione anche delle sue quote. Il gruppo di acquirenti sta valutando quale assetto dare al team di Hinwil e non è escluso che ci sia un importante rimpasto al vertice della struttura. Si parla con insistenza di un coinvolgimento di Nicolas Todt e dell'ART Gp che da qualche anno cerca il modo per fare il salto nel Circus dalla Gp2. MOTORI TURBO FERRARI PER IL 2014? Visti gli eccellenti rapporti che legano Rotenberg alla Ferrari, verrebbe da pensare che la Casa di Maranello potrebbe continuare a fornire i motori alla Sauber, anche il passaggio nel 2014 ai V6 Turbo. L'operazione segretissima sarebbe arrivata ad una svolta e non è escluso che degli sviluppi possano arrivare dal Nurburgring dove nel week end si disputerà il Gp di Germania...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Boris Rotenberg
Articolo di tipo Ultime notizie