Red Bull: la RB11 a Cranfield per l'ultimo crash test

Red Bull: la RB11 a Cranfield per l'ultimo crash test

Ecco il furgone del team al Campus dove la FIA esegue le prove di omologazione del telaio: manca quella frontale

Il bilico della Red Bull Racing è già parcheggiato nel paddock di Jerez dove il team di Milton Keynes sta preparando la RB11 che verrà mostrata domani mattina prima di iniziare a girare nei test collettivi che aprono la stagione 2015, mentre il furgone Nissan del team è arrivato al Campus dell'Università di Cranflied e ha scaricato la scocca con il muso che deve sostenere l'ultimo crash test nel centro inglese riconosciuto dalla FIA.

Si trova nel Bedfordshire, nella parte nord di Londra, non troppo lontano da Milton Keynes, dove c'è la factory del team quattro volte campione del mondo. Nel primo pomeriggio, quando arriverà il delegato tecnico della Federazione Internazionale, il muso della RB11 verrà sottoposto alla prova di assorbimento anteriore, l'unica che non è stata ancora superata per ottenere l'omologazione, senza la quale la nuova macchina di Adrian Newey non potrà girare...

Dopo le ultime modifiche non dovrebbero più esserci problemi nel superare il crash test con il naso dotato di un piccolo bulbo. A Jerez, intanto, si è sparsa la voce che la RB11 potrebbe scendere in pista vistosamente camuffata per non mostrare le sue soluzioni più interessanti. Vedremo...

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo , Daniil Kvyat
Articolo di tipo Ultime notizie