F1, Eifel, Libere 3: Bottas colpisce a... freddo, Leclerc terzo!

Bottas è stato il più veloce nella terza sessione di prove libere del GP dell'Eifel, la prima disputata regolarmente al Nurburgring. Il finlandese ha battuto il record della pista di Sato che resisteva dal 2004 con la Honda. Hamilton è a un decimo dal compagno, mentre Leclerc è terzo con la Ferrari, sorpresa della gioranata visto che anche Vettel è quinto. Non ha girato Stroll che potrebbe essere sostituito da Hulkenberg sulla Racing Point.

F1, Eifel, Libere 3: Bottas colpisce a... freddo, Leclerc terzo!

Le due Mercedes dominano nell'unico turno di prove libere del GP dell'Eifel al Nurburgring, dopo le due sessioni di ieri che erano abortite a causa della nebbia che avrebbe impedito all'elicottero medico di alzarsi se ce n'era bisogno.

Il più veloce è stato Valtteri Bottas in 1'26"225 ottenuto con le gomme Soft: si tratta di un tempo che è già sotto al primato assoluto della pista detenuto da Takuma Sato con la BAR-Honda 006 in 1'27"691, che resiste dal 2004.

Il finlandese si è dedicato a lavorare con le gomme medie in funzione della gara prima di tentare un giro lanciato con le Rosse: Valtteri nel secondo run ha stampato una prestazione impressionante che ha lasciato il compagno Lewis Hamilton a 136 millesimi. Il campione del mondo il tempo lo ha ottenuto nel secondo tentativo, dopo aver compiuto qualche errorino. Le W11 beneficano del DAS per mandare in temperatura gli pneumatici, visto che sull'asfalto c'erano solo 8 gradi.

Ma la sorpresa della giornata è il terzo tempo di Charles Leclerc con la Ferrari: il monegasco con la SF1000 in versione standard è arrivato a 1'26"681 a quattro decimi dalla freccia nera. La nuova regolazione della sospensione posteriore sembra, finalmente, funzionare, tant'è che Sebastian Vettel con la Ferrari dotata delle modifiche alle barge board è quinto anche se a quattro decimi dal compagno di squadra. L'evoluzione della Rossa comincia a dare dei risultati anche a livello prestazionale? Non illudiamoci, perché la pista era molto green, anche se un salto in avanti sembra indiscutibile.

Fra le due SF1000 si è inserito Max Verstappen con la Red Bull, ultimo ad avere sfondato il muro dell'1'27": l'olandese lascia sei decimi a Bottas, dopo aver maramaldeggiato con le gomme medie nella prima mezz'ora del turno.

Bene anche Lando Norris sesto con la McLaren, mentre Carlos Sainz è solo 13esimo: le due MCL35 adottano entrambe l'ultima evoluzione aerodinamica. L'inglese è seguito da Sergio Perez a un secondo dalla vetta con la Racing Point.

Non ha girato Lance Stroll con la Racing Point: qualcuno ha pensato che fosse positivo al COVID-19, ma la FIA ha smentito sebbene in mattinata ha fatto un tampone rapido. Il team ha fatto sapere che il giovane canadese non è stato bene e le sue condizioni saranno valutate prima delle qualifiche.

Nel frattempo il team di Silverstone ha messo in pre-allarme Nico Hulkenberg che aveva già sostituito Sergio Perez, positivo al virus, nei due GP a Silverstone. Il tedesco sarà in pista all'ora di pranzo in tempo per salire sulla RP20.

La top ten è completata da Daniel Ricciardo ottavo con la Renualt, seguito da Alexander Albon con la seconda Red Bull e Pierre Gasly con la AlphaTauri che è decimo, mentre Daniil Kvyat è 12esimo. In mezzo alle vetture di Faenza si è inserito Esteban Ocon con la Renault.

Testacoda per George Russell, 17esimo, e Nicolas Latifi, 19esimo, con le Williams. Kimi Raikkonen impressiona con l'Alfa Romeo al 14esimo posto davanti alle due Haas di Romain Grosjean e Kevin Magnussen.

Cla Pilota Telaio Giri Tempo Distacco Distacco km orari
1 Finland Valtteri Bottas
Mercedes 25 1'26.225 214.935
2 United Kingdom Lewis Carl Davidson Hamilton
Mercedes 27 1'26.361 0.136 0.136 214.596
3 Monaco Charles Leclerc
Ferrari 25 1'26.681 0.456 0.320 213.804
4 Netherlands Max Verstappen
Red Bull 24 1'26.896 0.671 0.215 213.275
5 Germany Sebastian Vettel
Ferrari 25 1'27.038 0.813 0.142 212.927
6 United Kingdom Lando Norris
McLaren 29 1'27.167 0.942 0.129 212.612
7 Mexico Sergio Pérez Mendoza
Racing Point 25 1'27.245 1.020 0.078 212.422
8 Australia Daniel Ricciardo
Renault 23 1'27.392 1.167 0.147 212.065
9 Thailand Alexander Albon
Red Bull 23 1'27.449 1.224 0.057 211.926
10 France Pierre Gasly
AlphaTauri 28 1'27.528 1.303 0.079 211.735
11 France Esteban Ocon
Renault 27 1'27.634 1.409 0.106 211.479
12 Russian Federation Daniil Kvyat
AlphaTauri 26 1'27.795 1.570 0.161 211.091
13 Spain Carlos Sainz Vázquez de Castro
McLaren 29 1'27.924 1.699 0.129 210.782
14 Finland Kimi-Matias Räikkönen
Alfa Romeo 25 1'27.956 1.731 0.032 210.705
15 France Romain Grosjean
Haas 27 1'28.115 1.890 0.159 210.325
16 Denmark Kevin Magnussen
Haas 27 1'28.293 2.068 0.178 209.901
17 United Kingdom George Russell
Williams 30 1'28.343 2.118 0.050 209.782
18 Italy Antonio Maria Giovinazzi
Alfa Romeo 25 1'28.370 2.145 0.027 209.718
19 Canada Nicholas Latifi
Williams 26 1'28.941 2.716 0.571 208.371
condividi
commenti
Super Licenza F1: è stata votata una norma... Mazepin?
Articolo precedente

Super Licenza F1: è stata votata una norma... Mazepin?

Articolo successivo

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Eifel: Qualifiche

LIVE Formula 1, Gran Premio dell'Eifel: Qualifiche
Carica i commenti