Eddie Jordan perché fa il "giullare" della Mercedes?

condividi
commenti
Eddie Jordan perché fa il "giullare" della Mercedes?
Di:

L'ex team manager di F1 consiglia a Toto Wolff di lasciare la F1 ora che la Mercedes è all'apice del successo: l'austriaco dovrebbe togliere dal tavolo i soldi che gli sono stati offerti per il 30% delle quote che l'austriaco detiene, uscendo di scena da vincente. L'irlandese aveva vaticinato anche la cessione del team di Brackley allo sponsor Ineos, lasciando intendere che stanno maturando grandi camiamenti nella squadra. Riguarderanno anche Hamilton?

Eddie Jordan non perde occasioni per dare “consigli” a Toto Wolff. Quasi fosse un moderno giullare, l’irlandese ha riservato a Ziggo Sport le sue verità sulla Mercedes. Secondo l’ex titolare del team omonimo, il capo di Mercedes Motorsport dovrebbe lasciare il suo ruolo nel team della Stella, proprio mentre la squadra di Brackley è ancora al vertice.

Toto sta valutando un paio di proposte che il presidente del Gruppo Daimler, Ola Kallenius, gli ha fatto per liquidargli il 30% delle quote che detiene. Stando alle indiscrezioni l’austriaco resterà nella squadra un altro anno, anche se con un ruolo diverso che non lo impegnerà a tempo pieno, liberandolo dalla presenza a tutte le gare.

Proprio Jordan, da buon giullare, aveva vaticinato che lo sponsor Ineos avrebbe rilevato le quote di maggioranza del team Mercedes a titolo definitivo, scatenando la pronta reazione di Toto che ha smentito l’uscita dalla F1 del marchio tedesco subito dopo aver firmato il nuovo Patto della Concordia, ma lasciando aperta la porta che la società petrolchimica possa entrare nel pacchetto azionario con una quota di minoranza, liquidando magari la parte di Wolff.

Parlando alla Tv olandese Jordan ha spiegato: "L'unica cosa di cui ero certo è che Ineos vorrebbe acquistare la squadra e che i rapporti fra Toto e Ola (Kallenius, presidente Daimler) sono stati tesi. Wolff, a essere molto onesto, è da paragonare a grandi come Frank Williams, e Ron Dennis: è stato sensazionale, ma è ora che pensi a se stesso”.

Secondo Jordan avrebbe senso per Toto lasciare la squadra Mercedes all’apice del suo risultato, visto che conquisterà il settimo titolo mondiale di fila:

"Sono sicuro che si sta stancando della situazione. Ha vinto tutti i campionati dell’era irida e ha creato un mito attorno a Lewis Hamilton e alla squadra. Nella vita c’è un momento positivo per uscire e un altro che potrebbe essere molto brutto. Toto colga il momento e non perda tempo, prenda il soldi che sono stati messi sul tavolo, perché non ce ne saranno così tanti in futuro…”.

E, quasi a caricare ulteriormente le sue parole, Jordan ha fatto uno spot a favore di Max Verstappen, l’idolo degli olandesi, sostenendo che l’arancione sarebbe in grado di battere anche Lewis Hamilton a parità di condizioni, invocando che l’esa-campione passi alla Red Bull per dimostrare che possa essere il più grande pilota di sempre se dovesse aver ragione di Max.

Hamilton in uscita dalla Mercedes, ma per andare dove? Il giullare, in epoca Medioevale prendeva in giro il regnante in tono scanzonato, ma spesso diceva anche grandi verità. Cosa sa Eddie di casa Mercedes?

Raikkonen segreto: chi è il Kimi che eguaglia il record di GP

Articolo precedente

Raikkonen segreto: chi è il Kimi che eguaglia il record di GP

Articolo successivo

Renault: Alonso ha fatto ritorno a Enstone

Renault: Alonso ha fatto ritorno a Enstone
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Team Mercedes
Autore Franco Nugnes