F1 | Ecco perché le monoposto fanno le scintille

Una delle scene più iconiche di qualsiasi gara in notturna di Formula 1 è l'immagine di una vettura che sfreccia lungo il rettilineo creando le scintille sotto di essa. Ma perché le vetture di F1 fanno le scintille? Ed è un male?

F1 | Ecco perché le monoposto fanno le scintille

Perché le Formula 1 fanno le scintille?

Le vetture di Formula 1 hanno una cosiddetta tavola nella parte inferiore, che va dal posteriore fino a poco prima delle ruote anteriori. Questa è stata introdotta dalla FIA come un modo per cercare di ridurre l'aerodinamica sotto alla vettura, ma anche per evitare che le monoposto si abbassino troppo in rettilineo.

Anche se ci aspetterebbe che sia fatta in fibra di carbonio o di un altro materiale specifico, in realtà è fatta di un materiale legnoso chiamato Jabroc. Si tratta di un legno di faggio lavorato con un processo composito, con impiallacciature e resina utilizzate su ogni strato.

Le scintille derivano però da piastre in titanio che sono incorporati nella tavola, realizzate per evitare che questa si danneggi, e che sporgono da essa per non più di 3 mm. Quando la macchina "spancia", i pattini quindi colpiscono il terreno per primi, creando una pioggia di scintille sotto alla monoposto.

Le piastre in titanio erano stati utilizzati originariamente negli anni '80 e '90 e sono stati reintrodotti in Formula 1 nel 2015.

Sebastian Vettel's Aston Martin sparks as it climbs Eau Rouge at Spa

Sebastian Vettel's Aston Martin sparks as it climbs Eau Rouge at Spa

Photo by: Motorsport Images

Le scintille danneggiano la vettura?

Le scintille provenienti dalla vettura hanno in realtà lo scopo di prevenire eventuali danni, piuttosto che generarne.

La tavola sotto alla vettura è lì per garantire che le squadre utilizzino l'altezza da terra corretta, ma anche per evitare che le squadre possano tentare di sfruttare l'effetto suolo, come accadeva sulle monoposto del passato.

Le piastre in titanio aiutano a ridurre la quantità dei danni procurati alla tavola, che viene misurata per rispettare le regole della Formula 1. Dunque, se questa si dovesse danneggiare troppo, si incapperebbe in una squalifica, come accaduto per esempio a Jarno Trulli ad Indianapolis nel 2001.

Plank wear caused Trulli to be disqualified at Indianapolis in 2001, before he was reinstated on appeal

Plank wear caused Trulli to be disqualified at Indianapolis in 2001, before he was reinstated on appeal

Photo by: Motorsport Images

Perché succede sui rettilinei?

Le vetture di F1 corrono ad una specifica altezza da terra e poi vengono spinte verso il basso dall'aerodinamica che crea deportanza. L'aerodinamica usa l'aria che scorre sopra la vettura per creare downforce e ridurre l'altezza di marcia.

Questo fenomeno aumenta sul rettilineo, proprio perché la quantità di deportanza creata dall'aerodinamica aumenta con una maggior velocità. Questo aiuta le vetture ad affrontare le curve più velocemente, riducendo i tempi sul giro.

Mentre questo favorisce i movimenti laterali nelle curve, sul rettilineo non ci sono movimenti di questo tipo. Questo significa che l'aerodinamica può spingere la macchina solo verso il basso, rendendola più vicina al suolo e favorendo la possibilità che vengano urtati gli eventuali bump presenti sul tracciato, dando vita alle scintille.

Questa cosa poi è più comune all'inizio della gara, perché le vetture hanno a bordo 110 kg di carburante, quindi sono più pesanti rispetto alla fine della corsa.

Occasionalmente, si vedranno scintille anche quando una vettura passa in maniera aggressiva su un cordolo, perché un cordolo è tipicamente più alto della pista e quindi può entrare in contatto con i pattini.

Sparking occurs predominantly on straights when aerodynamic forces push the car into the road

Sparking occurs predominantly on straights when aerodynamic forces push the car into the road

Photo by: Motorsport Images

condividi
commenti
F1 | Honda: l'addio a fine anno si trasformerà solo in un letargo?
Articolo precedente

F1 | Honda: l'addio a fine anno si trasformerà solo in un letargo?

Articolo successivo

F1 | Abiteboul paga la scommessa: tatuato il logo Renault

F1 | Abiteboul paga la scommessa: tatuato il logo Renault
Carica i commenti