F1 | Ecco perché il Budget Cap non cala rispetto all'anno scorso

Il limite di spesa per il campionato 2022 dovrebbe essere sceso a 140 milioni di dollari, ma leggendo con cura il regolamento finanziario FIA che regola la F1 emerge che i team potranno spendere quasi la stessa cifra del 2021 (145 milioni). Andiamo a scoprire quali sono le concessioni che sono state concesseai team quest'anno.

F1 | Ecco perché il Budget Cap non cala rispetto all'anno scorso

Budget cap, anno secondo. Dopo l’introduzione nel 2021 del regolamento che impone alle squadre di Formula 1 un limite di spesa, i team stanno maturando esperienze importanti anche in merito a questa particolare problematica finanziaria.

Lo scorso anno il limite fissato dal regolamento finanziario FIA ha imposto una spesa massina di 145 milioni di dollari, margine sceso a 140 milioni per il 2022. Tuttavia, navigare per le 49 pagine del ‘financial regulations’ approvato dalla Federazione Internazionale è un esercizio tutt’altro che semplice, anche per gli stessi addetti ai lavori.

Il primo dato che emerge è che il budget a disposizione dei team per il 2022 non è poi così distante dalla passata stagione.

I 140 milioni di dollari sono il valore massimo di spesa riferito ad un calendario composto da 21 Gran Premi, e per ogni weekend di gara aggiuntivo è previsto un extra di 1.2 milioni.

Considerando il calendario 2022, si aggiungono così 2.4 milioni, a cui si sommeranno altri 1.8 milioni previsti come extra per le sei sprint qualifying. Il regolamento 2022 prevede un budget supplementare di 300.000 dollari (a macchina) per ogni weekend con il format SQ, da qui il totale di 1.8 milioni.

Nei fine settimana dove è prevista la manche di qualifica del sabato, le squadre potranno scalare 100.000 dollari nel caso in cui una delle loro monoposto dovesse riportare dei danni a causa di incidenti nel corso della sprint qualifying. Una piccola assicurazione, ma comunque un riconoscimento per i rischi che una squadra corre nel corso di una gara che non era prevista quando è stato stilato il regolamento.

condividi
commenti
Budkowski: "Sensazioni incoraggianti per la Alpine 2022"
Articolo precedente

Budkowski: "Sensazioni incoraggianti per la Alpine 2022"

Articolo successivo

Video | Ceccarelli: “Stiamo studiando un remote garage medico”

Video | Ceccarelli: “Stiamo studiando un remote garage medico”
Carica i commenti