F1: ecco il calendario 2022 con 23 gare e la conferma di Imola

Dopo numerose indiscrezioni è arrivata l'ufficialità. Il calendario 2022 della F1 avrà 23 gare con partenza e marzo e conclusione a novembre. Imola, il 24 aprile, prende il posto della Cina

F1: ecco il calendario 2022 con 23 gare e la conferma di Imola

Adesso è ufficiale, la prossima stagione di Formula 1 avrà 23 gare in programma. Nella giornata odierna è stato infatti rilasciato il calendario 2022 che impegnerà team, piloti ed addetti ai lavori dal 20 marzo al 20 novembre.

Si partirà dal Bahrain per poi spostarsi la settimana successiva sul tracciato di Jeddah che debutterà per la prima volta in Formula 1 questo dicembre, poi il circus iridato prenderà 7 giorni di pausa per volare in Australia e disputare (COVID permettendo) il GP di Melbourne.

La novità che salta all’occhio è l’ingresso ufficiale di Imola al posto della Cina. Il Gran Premio dell’Emilia Romagna, confermato fino al 2025, si terrà il 24 di aprile, poi la carovana della Formula 1 si trasferirà negli Stati Uniti per correre sull’inedito tracciato di Miami l’otto di maggio.

Il mese di maggio sarà particolarmente inteso per team e piloti perché tra il 22 ed il 29 sono previsti i GP di Barcellona e di Monaco.

Due, invece, le gare in programma a giugno. Si inizia il 12 con il GP dell’Azerbaijan per poi volare in Canada e disputare la settimana successiva il Gran Premio di Montreal, mentre luglio sarà un mese decisamente impegnativo con 2 doppiette.

Giorno 3 si correrà il GP di Silverstone e la settimana successiva il GP d’Austria. Dopo 7 giorni per rifiatare si tornerà in pista il 24 luglio per il GP di Francia e subito dopo si andrà a Budapest per correre il GP di Ungheria il 31 luglio.

L’appuntamento dell’Hungaroring, come da tradizione, sarà anche l’ultimo prima della pausa estiva. I piloti della Formula 1, infatti, torneranno in pista il 28 agosto sullo splendido tracciato di Spa-Francorchamps e nelle due settimane successive si disputeranno gli appuntamenti di Zandvoort e Monza.

Il 25 settembre si torna in pista per il GP di Sochi seguito subito dopo, il 2 ottobre, da quello di Singapore e da quello di Suzuka che si terrà il 9 ottobre.

Altra doppietta in calendario sarà quella americana con il GP di Austin che sarà disputato il 23 ottobre e quello del Messico il 30, mentre il 13 novembre la F1 farà tappa in Brasile per poi trasferirsi ad Abu Dhabi una settimana dopo e chiudere la stagione ad Abu Dhabi il 20 novembre.

Data

Gran Premio

Circuito

20 Marzo

Bahrain

Sakhir

27 Marzo

Arabia Saudita

Jeddah

10 Aprile

Australia

Melbourne

24 Aprile

Emilia Romagna

Imola*

8 Maggio

Miami

Miami**

22 Maggio

Spagna

Barcelona*

29 Maggio

Monaco

Monaco

12 Giugno

Azerbaijan

Baku

19 Giungo

Canada

Montreal

3 Luglio

Regno Unito

Silverstone

10 Luglio

Austria

Spielberg

24 Luglio

Francia

Le Castellet

31 Luglio

Ungheria

Budapest

28 Agosto

Belgio

Spa

4 Settembre

Olanda

Zandvoort

11 Settembre

Italia

Monza

25 Settembre

Russia

Sochi

2 Ottobre

Singapore

Singapore*

9 Ottobre

Giappone

Suzuka

23 Ottobre

USA

Austin*

30 Ottobre

Messico

Mexico City

13 Novembre

Brasile

Sao Paulo

20 Novembre

Abu Dhabi

Abu Dhabi

 

condividi
commenti
Steiner fiducioso: "Haas pronta per i punti nel 2022"
Articolo precedente

Steiner fiducioso: "Haas pronta per i punti nel 2022"

Articolo successivo

Minardi: "Imola nel calendario 2022 è un risultato straordinario"

Minardi: "Imola nel calendario 2022 è un risultato straordinario"
Carica i commenti