Ecclestone vuole il Messico al posto del New Jersey?

Ecclestone vuole il Messico al posto del New Jersey?

Bernie ha confermato che nelle prossime due settimane potrebbe avere novità da Città del Messico

L'idea di Bernie Ecclestone di riportare la Formula 1 in Messico potrebbe prendere corpo nelle prossime settimane, stando a quanto proprio Mister E ha rivelato questa mattina ad Autoweek. "Entro un paio di settimane capirò qualcosa in più sulla situazione del Messico, ma farò tutto il possibile per realizzare questo evento" ha detto con una certa convinzione, ma senza dilungarsi troppo in dettagli. Alla breve dichiarazione del grande boss del Circus però Autoweek ha aggiunto qualche altra informazione che in effetti sembra avvalorare l'ipotesi che già nel 2014 si possa tornare a sentire il suono dei propulsori di Formula 1 sul circuito di Città del Messico. La prima è che ora la gestione dell'impianto è stata affidata a Tavo Hellmund, uno degli uomini che hanno permesso l'approdo della F.1 in Texas, sul tracciato di Austin, che sembra seriamente intenzionato a rilanciare l'impianto intitolato alla memoria dei fratelli Rodriguez. La seconda invece è che a quanto pare in New Jersey ci sarebbero ancora una volta dei problemi per la raccolta dei fondi necessari all'organizzazione del Gp sull'ormai famigerato tracciato cittadino di fronte a Manhattan. Per questo Ecclestone starebbe provando a mettersi al riparo con un'altra location al di là dell'oceano, che quindi non sposterebbe troppo gli equilibri del calendario. Insomma, gli indizi sembrano esserci, ma bisognerà attendere le prossime settimane per capire se effettivamente si profila qualcosa di concreto all'orizzonte o meno.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie