Ecclestone posticipa il meeting di Londra

Ecclestone posticipa il meeting di Londra

Secondo quanto riporta la Gazzetta dello Sport comunque si terrà a breve perché i temi sono importanti

Quella di oggi avrebbe dovuto essere una giornata importanti per il futuro della Formula 1, ma stando a quanto riferisce la Gazzetta dello Sport bisognerà attendere ancora. I team principal si sarebbero dovuti incontrare a Londra, insieme anche a Charlie Whiting e pare a Flavio Briatore, che avrebbe dovuto fare le veci di Bernie Ecclestone, per una riunione volta a lanciare idee per rivitalizzare una Formula 1 che recentemente ha subito una pesante flessione per quanto riguarda gli ascolti televisivi e la vendita dei biglietti.

Se ne parlerà, ma non oggi. Bernie Ecclestone ha infatti posticipato la riunione, garantendo comunque che si terrà a breve. E pare che al tavolo ci sarà direttamente Mister E e non Flavio Briatore, che al massimo potrebbe essere invitato come consulente. In questo forse hanno avuto un certo peso anche le dichiarazioni di ieri di Niki Lauda, che ha detto con convinzione che il Circus non ha bisogno del manager italiano per rilanciarsi.

I temi sul tavolo comunque saranno tantissimi e di varia natura: si passa da quelli noti a tutti, come la promozione tra i giovani e sui social, o come la possibilità di rendere i piloti più accessibili ai tifosi, a vere e proprie rivoluzioni. Si ipotizza, per esempio, di modificare l'orario di partenza delle gare estive per evitare il caldo delle 14.

Senza dimenticare poi i test, che sicuramente saranno un importante argomento di dibattito, così come della possibilità di ridurre il gap accumulato in fase di progettazione con regole e freezing meno restrittivi. E non è da escludere magari che qualcuno possa tornare a parlare anche di terza macchina. Ora resta solo da capire a quando slitterà questo fatidico incontro.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie