Ecclestone lancia un ultimatum ad Interlagos

Ecclestone lancia un ultimatum ad Interlagos

Se non saranno fatti i lavori di ammodernamento dell'impianto, perderà il Gp del Brasile nel 2014

Qualche settimana fa Helio Castroneves, noto pilota della Indycar, aveva rivelato che quella di quest'anno potrebbe essere l'ultima edizione del Gp del Brasile di Formula 1 in quel di Interlagos, parlando di contatti tra Bernie Ecclestone ed un altro impianto. Ebbene, ora è arrivata la conferma di parte di quanto detto dal portacolori della Penske, e a darla è stato lo stesso Mister E. Pur evitando di parlare delle possibili alternative, il grande boss del Circus ha dato un ultimatum, dicendo che se il tracciato brasiliano non si adatterà agli standard richiesti dalla Formula 1 odierna (è da anni che si parla di lavori di ammodernamento dell'impianto, in particolare della via di fuga dell'Arquibancadas), allora perderà il suo Gp. "Ci hanno fatto delle promesse relative ai lavori, ma non le hanno mai mantenute. Ora non possiamo più aspettare. Non mi aspetto niente di nuovo per quest'anno, ma se l'autodromo non soddisferà i requisiti, nel 2014 non andremo ad Interlagos. Il tracciato è uno dei milgiori del mondo, ma le infrastrutture sono tra le peggiori" ha detto Bernie. E anche nelle dichiarazioni successive non ci è andato affatto leggero, spiegando che se non fosse per il rapporto affettivo che lo lega a questo evento, il campionato avrebbe già smesso di fare tappa a San Paolo da parecchio tempo. Insomma, i rapporti paiono davvero tesi, ma quello che ancora non è chiaro è quale potrà essere l'alternativa.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie