Ecclestone: "Vettel? Credo che sia più bravo di Senna"

Mister E coccola il quattro volte iridato e critica le penalità inflitte a Massa ed Hamilton

Ecclestone:
Quello che ha detto Bernie Ecclestone subito dopo il Gp del Brasile rischia di far discutere: "Vettel? Comincio a credere che sia più bravo di Senna". I numeri sembrano dare ragione a Mister E, ma cosa ne pensano i tifosi del grande Ayrton? Il grande boss del Circus poi ha anche motivato la sua dichiarazione: "Sa perché dico che Vettel è più bravo di Senna? Perché commette meno errori. Sebastian è un ragazzo intelligente, che ha dentro delle cose, mi piace". E anche su questo è difficile dargli torto, perchè quest'anno il quattro volte iridato non ha sbagliato davvero nulla, nella memoria collettiva però Senna rimane ancora un qualcosa di quasi intoccabile... Ecclestone poi ha criticato le decisioni dei commissari durante il Gp del Brasile. Se fosse toccato a lui decidere, non avrebbe inflitto i drive through a Felipe Massa e a Lewis Hamilton durante la gara di Interlagos. "Mi è spiaciuto e mi è parsa una sanzione decisamente eccessiva. Potevano dargli una multa. Felipe non ha tratto vantaggio dalla manovra e gli è stato impedito di proseguire una corsa che forse l’avrebbe portato anche sul podio. Sarebbe stato bellissimo dare l’addio alla Ferrari in quel modo, col pubblico in festa. Davvero non ho capito e non giustifico l’operato dei commissari della Fia neppure sull’altra sosta cui è stato obbligato Hamilton" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton , Felipe Massa , Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie