Formula 1
30 apr
-
03 mag
Canceled
21 mag
-
24 mag
Canceled
04 giu
-
07 giu
Postponed
11 giu
-
14 giu
Postponed
25 giu
-
28 giu
Postponed
G
GP di Singapore
17 set
-
20 set
FP1 in
105 giorni
G
GP del Messico
29 ott
-
01 nov
FP1 in
147 giorni
G
GP del Brasile
12 nov
-
15 nov
FP1 in
161 giorni
G
GP da Abu Dhabi
26 nov
-
29 nov
FP1 in
175 giorni

F1: accordo per 2 GP a Silverstone senza fan, ok anche per Spa

condividi
commenti
F1: accordo per 2 GP a Silverstone senza fan, ok anche per Spa
Di:
15 mag 2020, 13:42

Il tracciato inglese ha raggiunto l'intesa con Liberty Media per le due gare a porte chiuse, mentre in Belgio è arrivato l'ok dal governo per le stesse modalità.

La Formula 1 svolgerà due gare sul circuito di Silverstone a porte chiuse e, sempre senza pubblico, si delinea anche la possibilità di andare a Spa-Francorchamps.

Due notizie molto buone, dunque, per il circus, che ha avuto l'ufficialità del doppio round in Gran Bretagna in estate, come recita un comunicato emesso proprio dalla pista inglese.

"Sono lieto di confermare che Silverstone e la Formula 1 hanno raggiunto un accordo di massima per ospitare due gare a porte chiuse in estate - ha dichiarato il direttore del tracciato, Stuart Pringle - Queste due corse ora dovranno essere approvate dal governo, poiché la priorità è la sicurezza di tutti i coinvolti, rispettando le restrizioni imposte per via del COVID-19. Voglio ringraziare tutti i nostri fan per il supporto che ci hanno dato in questo periodo, assicurando loro che faremo di tutto perché la Formula 1 possa avere il suo spettacolo in estate".

Leggi anche:

Venendo poi alla tappa belga sulle Ardenne, la nota positiva è che il governo locale ha approvato lo svolgimento del round il fine settimana del 30 agosto-1 settembre, anche in questo caso senza la presenza del pubblico in tribuna.

Come era noto, il Belgio ha decretato il divieto degli eventi di massa fino al 31 agosto compreso, indi per cui era subito apparso il punto interrogativo sull'appuntamento di Spa, che invece ora pare avere il via libera con anche la possibilità di non dover pagare a Liberty Media nulla.

“Il governo ci ha dato via libera per organizzare la gara, finalmente! - ha dichiarato il responsabile commerciale dell'evento, Stijn De Boever, a Motorsport.com - Abbiamo già un accordo di base con la F1, ma ci serviva l'approvazione dalle autorità. L'idea è quella di formare una collaborazione con essa per l'organizzazione, senza però pagare niente per avere la gara. Sono 50 che Spa-Francorchamps è nella storia della F1 e ospitarla è un bene per tutta la nazione".

"Abbiamo lavorato tantissimo con la Federazione RACB e la FIA cercando di ridurre il più possibile il personale presente in pista, calcolando di avere attorno alle 1000 persone. Ogni team è una famiglia e non dovrà mischiarsi con gli altri. Sulla carta abbiamo messo giù le procedure da adottare per gestire il tutto, dall'organizzazione, al catering, alla disponibilità di indossare mascherine".

"Stiamo lavorando alacremente anche con gli altri promoter. L'Austria sarà il primo appuntamento e quindi copieremo quello che da loro funzionerà. Dopo ogni round ci sentiremo per capire cosa va fatto e cosa no, per questo dico che l'organizzazione per noi sembra poter andare bene. Cercheremo di osservare il distanziamento sociale al massimo e igienizzare ogni cosa al meglio, per noi è molto importante".

A questo punto non resta che attendere l'ufficialità anche del calendario 2020, che come avevamo riportato ieri sembra delinearsi su un numero di 19 GP in questo difficile e tormentato anno.

Informazioni aggiuntive di Filip Cleeren

Articolo successivo
GP d'Austria: la produzione tv avverrà da remoto!

Articolo precedente

GP d'Austria: la produzione tv avverrà da remoto!

Articolo successivo

Brown: "Sainz trattava con Ferrari già in inverno"

Brown: "Sainz trattava con Ferrari già in inverno"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Location Silverstone
Autore Francesco Corghi