Doppia "DRS Zone" anche per il Gp del Bahrein

Oltre a quella sul rettilineo di partenza, ne sarà approntata una seconda su quello interno

Doppia
La FIA prosegue con la sua politica di raddoppiamento delle "DRS Zone" anche in Bahrein. Per la prima volta, dunque, i piloti potranno azionare l'ala posteriore mobile in due tratti distinti del tracciato. A quella quasi scontata sul rettilineo di partenza, che era stata utilizzata anche nel 2011, infatti, è stata aggiunta una nuova "zona di sorpasso" sul rettilineo interno del tracciato, che prevede il detection point fissato alla curva 9 e l'azionamento del dispositivo subito fuori dalla curva 10. Tutto invariato invece per la "DRS Zone" sul rettilineo di partenza, con la rilevazione del distacco tra le monoposto che avverrà in prossimità della frenata della curva 14 e l'ala che invece potrà essere aperta pochi metri prima del traguardo. Questa scelta della FIA di raddoppiare le aree in cui è possibile utilizzare il dispositivo è stata dettata anche dalla sua nuova regolamentazione, che ora anche in qualifica e nelle prove libere ne preve l'uso solo nelle zone adibite, a differenza di un anno fa quando invece era vincolato solo in gara.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie