Valsecchi: "Vorrei diventare titolare in Formula 1"

Davide è soddisfatto del lavoro svolto con la Lotus a Silverstone, ma non si monta la testa

Valsecchi:
Si è conclusa positivamente l'esperienza di Davide Valsecchi negli Young Driver Test di Silverstone. Il collaudatore della Lotus ha chiuso con il quarto tempo nella seconda giornata, terzo se si considera che davanti a lui c'è due volte Daniel Ricciardo, che ha girato sia con la Toro Rosso che con la Red Bull. Dei rookie, dunque, solo il figlio d'arte Carlos Sainz Jr è riuscito a fare meglio di lui. "Ho avuto sensazioni bellissime. Una figata. Mi sono divertito e anche stancato, perché mi hanno fatto pedalare. L'unico rimpianto è non aver potuto fare un giro veloce, con poca benzina, perché credo che avrei almeno battuto Sainz. Però gli ingegneri erano gasati per come sfruttavamo le gomme e alla fine sembravano contenti" ha detto molto soddisfatto a fine giornata, confidandosi con la Gazzetta dello Sport. Dopo questa buona esperienza, sognare una chance anche da pilota titolare non sembra essere troppo: "Avrei girato fino a sera. Vorrei diventare titolare in F.1. Sarei arrogante a dire che me lo merito. Bisogna essere bravi e fortunati. Speriamo che i miei capi mi diano un’occasione" ha concluso il campione in carica della GP2.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Davide Valsecchi
Articolo di tipo Ultime notizie