Un nuovo avversario per Todt per la presidenza FIA

Un nuovo avversario per Todt per la presidenza FIA

Il mandato del francese sta scadendo e David Ward sta prendendo in considerazione l'idea di candidarsi

Jean Todt potrebbe trovare un nuovo sfidante sulla sua strada verso il secondo mandato alla guida della FIA. David Ward, che in passato è stato uno dei principali collaboratori dell'ex presidente Max Mosley, ha infatti rivelato di stare facendo una valutazione sulla possibilità di candidarsi per la prossima elezione, portando un'alternativa per i detrattori di Todt. "Questo non è quello che intendevo fare o che cercavo fin dal principio, ma sto sicuramente pensando a candidarmi perchè è importante avere un dibattito. E questo può esserci solo in presenza di diversi candidati, mentre invece non c'è dibattito se non è possibile scegliere" ha detto Ward al Times. Ward, che attualmente è a caso della Fondazione FIA per la sicurezza stradale, deve trovare l'appoggio di un numero minimo di federazioni nazionali per ufficializzare la sua candidatura, ma potrà cercare anche il sostegno delle organizzazioni affiliate alla FIA che non sono coinvolte direttamente nel mondo del motorsport. Il mandato affidato a Todt si avvia verso la conclusione e, sebbene il francese non abbia ancora confermato ufficialmente i suoi piani, tutti danno per scontata una seconda candidatura. Tuttavia, in questi quattro anni ci sono state anche alcune scelte poco gradite da parte sua, come quella di mandare avanti la macchina organizzativa del Gp del Bahrein nel 2012, che potrebbero anche favorire la rincorsa di Ward.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie