La FIA ha chiesto l'intervento del mezzo dei pompieri

La FIA ha chiesto l'intervento del mezzo dei pompieri

In ogni caso si deve indagare sul motivo per cui è entrato in pista prima della safety car

La FIA ha ammesso che è stato il direttore di gara Charlie Whiting a richiedere l'utilizzo del veicolo dei pompieri per spegnere l'incendio che stava bruciando la Red Bull di Mark Webber dopo il contatto con Adrian Sutil, avvenuto nelle fasi di ripartenza dopo la prima safety car che ha neutralizzato il Gp di Corea. Tuttavia, la Federazione Internazionale ha avviato un'investigazione per capire chi sia stato a dare il via libera al mezzo di sicurezza prima che la safety car fosse entrata per rallentare il gruppo. Una situazione che ha creato un potenziale pericolo per i piloti che seguivano, che se lo sono ritrovato davanti sul lungo rettilineo che conduce alla curva 3. Se non altro, i commissari stavano sventolando le bandiere bianche per indicare la presenza di un mezzo che procedeva lentamente e nessuno si è fatto male. Dunque, non dovrebbero essereci provvedimenti nei confronti dell'impianto coreano e l'indagine è stata avviata soprattutto per evitare che in futuro si possa ripetere una situazione del genere.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie