Raikkonen: "Sono venuto qui per correre!"

Il finlandese ha chiarito di avere intenzione di fare tutto il possibile per disputare il Gp di Corea

Raikkonen:
Appena arrivato in autodromo a Yeongam, Kimi Raikkonen è stato letteralmente preso d'assalto da giornalisti, che volevano chiedergli quali fossero le sue condizioni della sua schiena e se avesse intenzione di correre. Il pilota della Lotus ha risposto in maniera categorica, spiegando che se è volato fino in Corea lo ha fatto solo per calarsi nell'abitacolo della sua E21. "Non sarei qui se non volessi correre. Non avrebbe senso essere venuto fino a qui se pensassi di non correre. Ovviamente domani vedremo come si evolve la situazione ed è difficile dire qualcosa fino a quando non avrò guidato, ma al momento la situazione mi sembra buona" ha spiegato "Iceman". "Una volta che sarò sceso in pista nelle libere di domani, potrò fare una valutazione migliore. Come ho già detto la scorsa gara, questa non sarà la prima volta e non sarà neanche l'ultima in cui dovrò fare i conti con un po' di dolore. E' qualcosa con cui ormai convivo da parecchio tempo" ha aggiunto.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Kimi Raikkonen
Articolo di tipo Ultime notizie