Motorsport.com's Prime content
Topic

Motorsport.com's Prime content

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo
Prime
Formula 1 Commento

F1: come l'arte dei pit stop si è evoluta nel tempo

Di:

Dagli anni '80 in poi i pit stop hanno rappresentato un elemento chiave nelle strategie di gara. Pat Symonds racconta come si è evoluta la tecnologia che ha spinto di recente la FIA ad intervenire per porre un freno.

Quanto tempo hai impiegato a leggere questa frase? Ci sono molti modi di esprimere il tempo e potreste rispondere "poco meno di tre secondi" o potreste dire "un po' di più di quanto il team Red Bull impiega generalmente per cambiare tutte e quattro le ruote di una delle sue auto in un pitstop". In Ungheria, la Red Bull ha stabilito il suo tempo più veloce della stagione, completando un cambio gomme in soli 1,88 secondi.

I pitstop in F1 sono diventati così veloci che la FIA ha risvegliato il suo interesse e ha emesso ulteriori direttive su ciò che è considerato una pratica accettabile, spiegando quanta automazione può essere utilizzata e quale intervento umano è necessario per garantire che la sicurezza abbia la priorità sulla velocità.

condividi
commenti
Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton Prime

Il nemico invisibile contro cui ha lottato Lewis Hamilton

Per il sette volte campione del mondo la lotta per il titolo del 2021 si sta rivelando davvero dura. Verstappen è un rivale feroce e alcuni fattori esterni hanno condizionato la rincorsa all'ottavo iride del pilota Mercedes.

F1 | Lando Norris si trasferisce a vivere a Monaco

Lando Norris ha rivelato che durante l'inverno si sposterà a vivere a Monaco, perché sente che sia arrivato il momento giusto sia a livello di carriera che di prospettive finanziarie.

F1 | Ferrari: le leve della frizione di Sainz sono quelle McLaren

Lo spagnolo sulla SF21 aveva chiesto di avere il comando della frizione con le due leve inclinate in basso per mantenere il sistema che utilizzava alla McLaren. Carlos, dunque, non si è convertito alla leva unica che Vettel aveva introdotto per primo e che poi è stata adottata anche da Leclerc. E' interessante scoprire come ci siano importanti personalizzazioni nel volanti-computer per favorire l'ergonomia in un momento cruciale come il via.

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica" Prime

Video F1 | Ceccarelli: "Alla ricerca della performance psico-fisica"

Un atleta è come una macchina: ogni componente deve essere perfettamente funzionante per rendere al meglio. In questa nuova puntata di Doctor F1, Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine affrontano l'importanza dell'allenamento psico-fisico.

Video F1 | Ceccarelli: "Nei segreti del training psico-fisico"

Torna l'appuntamento del mercoledì mattina firmato Motorsport.com. Andiamo a scoprire insieme a Franco Nugnes e il Dott. Riccardo Ceccarelli, i segreti dell'allenamento psico-fisico, fondamentale per il buon rendimento di un pilota

Gasly: "Il tracciato di Jeddah impressionante al simulatore"

Il pilota francese, dopo aver girato sul tracciato di Jeddah al simulatore, si è detto impressionato dalle velocità raggiunte e da quanto i muretti a bordo pista siano vicini.

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo Prime

Red Bull | Gli errori da evitare per conquistare il titolo

Negli ultimi due appuntamenti la Red Bull ha subìto la superiorità Mercedes, ma il team di Milton Keynes è sembrato non riuscire a sfruttare appieno il potenziale della RB16B. A Jeddah e Abu Dhabi sarà fondamentale non commettere gli stessi errori.

VESevo la start-up premiata dopo essere arrivata al vertice della F1

Il dispositivo, nato dalle ricerche del gruppo Vehicle Dynamics del Dipartimento di Ingegneria Industriale della Federico II e della partnership con MegaRide, è stato premiato con l’Automotive Testing Tecnology Internationl Award nella sezione Hardware Innovation of Year che è uno dei riconoscimenti più ambiti del settore automotive.

Vettel, intervista shock: "La F1 deve cambiare se non vuole morire"
Articolo precedente

Vettel, intervista shock: "La F1 deve cambiare se non vuole morire"

Articolo successivo

Alonso: "Sono dispiaciuto per il contatto con Schumacher"

Alonso: "Sono dispiaciuto per il contatto con Schumacher"
Carica i commenti