Whiting vuole cambiare le penalità ai piloti

Whiting vuole cambiare le penalità ai piloti

Se ne discuterà a Barcellona: fra le proposte c'è la possibilità di ridurre la potenza del turbo per alcuni giri

Charlie Whiting vuole passare dalle parole ai fatti: in occasione del Gp di Spagna in programma la prossima settimana a Barcellona ha indetto una riunione dello SWG (Sporting Working Group) per proporre un nuovo modo di sanzionare i piloti con le penalità. Il responsabile tecnico e della sicurezza in Formula 1 ritiene che sia il momento di intervenire per discutere in quale modo sia giusto punire i piloti, superando gli attuali interventi con i quali si infliggono un Drive Through, uno Stop and Gp o le penalizzazioni sulla griglia di partenza. Stando alle indiscrezioni, si parla di agire anche sulla centralina del motore per consentire alla direzione gara di limitare la pressione del turbo per un certo numero di giri, evitando ai piloti l'obbligo di rintrare ai box, ma consentendo loro di difendere la posizione in pista. Un'idea che certamente farà discutere il Circus e, siamo certi, non sarà facile trovare un accordo, tanto più che proprio il sistema di "controllo" della FOM in questi primi Gran Premi ha mostrato delle gravi lacune, dopo il passaggio da un fornitore informatico all'altro.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie