Caterham: spuntano dei possibili acquirenti

Caterham: spuntano dei possibili acquirenti

Gli amministratori sperano di vendere la squadra in tempo per tornare in pista ad Abu Dhabi

Gli amministratori della Caterham sembrano ancora speranzosi di riuscire a piazzare la squadra di Leafield ad una nuova proprietà in grado di garantire i fondi necessari a riportarla sulla griglia di partenza della Formula 1.

Mentre ad Austin il box della squadra biancoverde è rimasto vuoto, in Gran Bretagna la Smith & Williamson si sta dando da fare e nella serata di oggi ha divulgato un comunicato stampa, rivelando di aver già ricevuto diversi approcci da parte di possibili nuovi acquirenti.

"Abbiamo ricevuto diverse espressioni di interesse da entità che hanno la forza economica per finanziare una squadra di Formula 1. Le conversazioni comunque sono ancora in corso. Crediamo che questo approccio possa essere il migliore per le attività del Caterham F1 Team e consentirebbe anche di fare gli interessi dei creditori e degli altri soggetti interessati, compresi i dipendenti della 1MRT" spiega il comunicato.

La Caterham per ora ha ottenuto da Bernie Ecclestone una deroga per saltare il Gp degli Stati Uniti e quello del Brasile senza incappare in penalità, per questo a Leafield sperano di rivendere la squadra in tempo per riportarla in pista ad Abu Dhabi. In caso contrario, resta comunque l'obiettivo di ripresentarsi al via nel 2015.

"La nostra strategia attuale è di cercare un compratore che possa permettere alla squadra di correre nella gara finale della stagione, ad Abu Dhabi, il prossimo 23 novembre. Stiamo facendo tutto il possibile per riuscire in questo intento. Tuttavia, se l'affare non dovesse essere concluso in tempo, la strategia è quella di provare a garantire alla squadra un acquirente in grado di competere in Formula 1 nel 2015" conclude la nota.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie