Formula 1
G
GP del Portogallo
02 mag
Gara in
20 giorni
09 mag
Prossimo evento tra
23 giorni
G
GP del Canada
13 giu
Gara in
62 giorni
G
GP di Francia
27 giu
Gara in
76 giorni
04 lug
Prossimo evento tra
79 giorni
G
GP di Gran Bretagna
18 lug
Gara in
97 giorni
G
GP d'Ungheria
01 ago
Gara in
111 giorni
G
GP del Belgio
29 ago
Gara in
139 giorni
05 set
Gara in
146 giorni
12 set
Gara in
153 giorni
G
GP della Russia
26 set
Gara in
167 giorni
G
GP di Singapore
03 ott
Prossimo evento tra
170 giorni
G
GP del Giappone
10 ott
Gara in
181 giorni
G
GP degli Stati Uniti
24 ott
Race in
195 giorni
G
GP del Messico
31 ott
Gara in
202 giorni
G
GP di Abu Dhabi
12 dic
Gara in
244 giorni

F1, caso Racing Point: 5 team hanno fatto appello!

Ferrari, McLaren, Williams, Renault e la stessa Racing Point hanno inviato una notifica d'intenzione di appello riguardo il caso che ha coinvolto la squadra di Silverstone e i brake duct ritenuti illegali.

F1, caso Racing Point: 5 team hanno fatto appello!

5 team di Formula 1 hanno presentato l'intenzione di fare appello riguardo al caso dei brake duct della Racing Point, caso che ha reso bollente il Paddock della Formula 1 sebbene questo veda meno persone al suo interno a causa delle normative anti-Covid adottate dal Circus iridato. Tra questi team c'è anche la stessa Racing Point.

Il team di Silverstone ha ricevuto ieri un'ammenda di 400.000 euro dai Commissari Sportivi della FIA, ma si è vista togliere anche 15 punti nel Mondiale Costruttori dopo essere stata ritenuta colpevole di aver copiato i brake duct Mercedes 2019 dopo le proteste presentate dal team Renault ai GP di Stiria, Ungheria e Gran Bretagna.

A causa della natura così complessa del caso, i team hanno avuto 24 ore per presentare appello. La scadenza era alle 9:30 di questa mattina e Racing Point lo ha fatto per discutere della sua posizione.

Oltre al team di Silverstone, anche Renault ha fatto appello. L'obiettivo del team di Enstone è quello di rivedere le penalità date alla Racing Point. Le altre parti interessate nell'appello sono Ferrari, McLaren e Williams. I tre team pensano che la Racing Point meriti una sanzione più severa per quanto fatto.

Un portavoce della FIA ha confermato: "Abbiamo ricevuto avvisi di intenzione di ricorrere in appello contro la decisione presa nei confronti della Racing Point. Ferrari, McLaren, Williams si aggiungono alla Renault e alla stessa Racing Point".

Tutte e 5 le squadre hanno ulteriori 96 ore per valutare le loro opzioni e procedere con i loro ricorsi. Supponendo che almeno uno di questi team voglia procedere, il caso arriverà alla Corte d'Appello internazionale, dove sarà ascoltato da una giuria indipendente.

condividi
commenti
Ferrari: nuovo 6 cilindri per Vettel e Leclerc

Articolo precedente

Ferrari: nuovo 6 cilindri per Vettel e Leclerc

Articolo successivo

F1, Silverstone, Libere 3: assolo delle Mercedes

F1, Silverstone, Libere 3: assolo delle Mercedes
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie Formula 1
Evento GP 70° Anniversario
Autore Adam Cooper