Alonso non confida troppo negli aggiornamenti Honda

Alonso non confida troppo negli aggiornamenti Honda

Secondo il pilota spagnolo non garantiranno un grande salto prestazionale, ma solo di affidabilità

La Honda ha speso due gettoni per aggiornare la sua power unit in vista del Gp del Canada, ma gli aggiornamenti introdotti dai tecnici giapponesi non dovrebbero dare grossi vantaggi alla McLaren dal punto di vista prestazionale. O almeno questo è il pensiero di Fernando Alonso, che non si aspetta un particolare salto in avanti delle MP4-30.

"Non mi aspetto molto. Nei fatti, il motore è esattamente lo stesso rispetto a quello di Monaco. E' vero che abbiamo utilizzato due dei nostri nove gettoni, ma più per ragioni di affidabilità, visti i numerosi problemi che abbiamo incontrato di recente. In termini di performance sarà esattamente la stessa cosa, quindi vedremo" ha detto Fernando al suo arrivo a Montreal.

Dopo due gare nelle quali ha sfiorato la zona punti, lo spagnolo spera che questa possa essere la volta buona: "A Barcellona eravamo in lotta per la nona posizione prima del ritiro e anche a Monaco eravamo ottavo e nono: dopo aver mancato due opportunità di marcare punti, spero che la terza sia quella buona per me".

Secondo il due volte iridato, il weekend di Monaco ha fatto venire a galla che i problemi però non sono solo legati alla power unit: "Ci aspettavamo molto dal weekend di Monaco, perché su quella pista il motore incide meno, ma non siamo stati abbastanza veloci. Questo vuol dire che abbiamo delle carenze anche dal punto di vista del telaio e che dobbiamo migliorare in diverse aree, non solo nella power unit".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie