F1 | Calendario sempre più lungo: annunciati 24 GP per il 2023!

La Formula 1 ha annunciato il calendario più lungo della sua storia per la stagione 2023, con ben 24 Gran Premi previsti. Restano due gli appuntamenti in Italia: ad Imola si correrà il 21 maggio e a Monza il 3 settembre. Le novità già annunciate sono Las Vegas ed il ritorno del GP del Qatar.

F1 | Calendario sempre più lungo: annunciati 24 GP per il 2023!

Il calendario del Campionato del Mondo di Formula 1 2023 è stato approvato dal consiglio Mondiale FIA. Il numero di Gran Premi previsti sale a ventiquattro, con il ritorno di Qatar e la new-entry Las Vegas, ma anche tra le gare confermate ci sono diverse novità in termini di collocazione. La tappa d’apertura sarà in Bahrain il 5 marzo (gara preceduta dai test pre-campionato che si svolgeranno esclusivamente sulla pista di Sakhir) seguita da Arabia Saudita e Australia con una settimana di pausa in entrambi i casi.

L’appuntamento sul circuito di Imola è per il 21 maggio, weekend che darà il via alla prima delle due ‘tripletta’ stagionali. Alla tappa sul circuito Enzo e Dino Ferrari seguiranno infatti i Gran Premi di Monaco e Spagna. Molto intenso il mese di luglio, con la novità del Gran Premio del Belgio che si colloca nella data occupata fino a questa stagione dal GP di Francia. Dopo la pausa estiva Zandvoort precederà il Gran Premio d’Italia, anticipato di una settimana rispetto alla collocazione tradizionale.

Torna il Gran Premio del Qatar (8 ottobre), mentre la novità Las Vegas, che si disputerà in notturna sabato 18 novembre, precederà di una settimana l’appuntamento tradizionale di Abu Dhabi che concluderà la stagione. Il calendario 2023 eviterà la concomitanza con la 24 Ore di Le Mans, uno degli obiettivi della FIA dopo le polemiche sorte negli ultimi anni.

“La presenza di 24 gare nel calendario del Campionato mondiale di Formula 1 2023 è un'ulteriore prova della crescita e del fascino di questo sport su scala globale – ha commentato il Presidente della FIA Mohammed Bin Sulayem – l’aggiunta di nuove gare e il mantenimento degli eventi tradizionali sottolinea la solida gestione dello sport da parte della FIA. Nell’approvare il calendario F1 2023, i membri Consiglio Mondiale hanno prestato molta attenzione nel voler evitare a tutti i costi concomitanza con la prestigiosa 24 ore di Le Mans”.

Formula 1: il calendario 2023

5 Mazo - GP Bahrain, Sakhir
19 Marzo - GP Arabia Saudita, Jeddah
2 Aprile - GP Australia, Albert Park
16 Aprile - GP Cina, Shanghai
30 Aprile - GP Azerbaijan, Baku
7 Maggio - GP Miami, Miami
21 Maggio - GP Emilia Romagna, Imola
28 Maggio - GP Monaco, Monte Carlo
4 Giugno - GP Spagna, Barcelona
18 Giugno - GP Canada, Montreal
2 Luglio - GP Austria, Spielberg
9 Luglio - GP Gran Betagna, Silverstone
23 Luglio - GP Ungheria, Hungaroring
30 Luglio - GP Belgio, Spa-Francorchamps
27 Agosto - GP Olanda, Zandvoort
3 Settembre - GP Italia, Monza
17 Settembre - GP Singapore, Marina Bay
24 Settembre - GP Giappone, Suzuka
8 Ottobre - GP Qatar, Losail
22 Ottobre - GP Stati Uniti, Austin
29 Ottobre - GP Mexico City, Mexico City
5 Novembre - GP Sao Paulo, Interlagos
18 Novembre - GP Las Vegas, Las Vegas
26 Novembre - GPAbu Dhabi, Yas Marina

condividi
commenti
F1 | Doohan: "L'interesse di Alpine? Una motivazione extra"
Articolo precedente

F1 | Doohan: "L'interesse di Alpine? Una motivazione extra"

Articolo successivo

F1 | McLaren: i problemi ai freni hanno condizionato la stagione

F1 | McLaren: i problemi ai freni hanno condizionato la stagione