Button ha simulato la rottura del cambio in Bahrein

Button ha simulato la rottura del cambio in Bahrein

L'inglese può sostituire la trasmissione a Barcellona senza penalità e avrà una nuova soluzione

Jenson Button in Bahrein non avrebbe rotto la trasmissione. Secondo il tedesco Auto Motor und Sport, la McLaren avrebbe simulato il cedimento e deciso il ritiro a tavolino dal momento che l'inglese era finito fuori dalla zona dei punti. Una foratura aveva costretto Jenson ai box, probabilmente causata dalla rottura di uno scarico soffiante che è andato a cuocere la gomma posteriore con i gas roventi. Il regolamento della F.1, infatti, impone l'uso dello stesso cambio per quattro Gp, ma ne consente la sostituzione anticipata se la trasmissione si rompe e causa un ritiro. In questa circostanza non scatta la penalizzazione di cinque posizioni sulla griglia di partenza della gara successiva. I tecnici della McLaren sono stati scaltri nel prendere la palla al balzo: quando hanno visto che Button non aveva speranze di conquistare punti iridati in Bahrein, hanno deciso di fermarlo adducendo come motivo la rottura del cambio. La trasmissione non si sarebbe rotta, ma con questo espediente l'inglese potrà presentarsi a Barcellona con una nuova scatola del cambio opportunamente modificata, altrimenti avrebbe dovuto aspettare il Gp di Monaco per usufruire di questa importante novità. Una scelta analoga avrebbe spinto il team Williams a fermare anzitempo Bruno Senna...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button
Articolo di tipo Ultime notizie