Webber: "Non ho fatto il giro che avrei voluto"

L'australiano è soddisfatto del secondo tempo, ma pensa che la pole fosse alla sua portata

Webber:
Il secondo posto ottenuto nelle qualifiche del Gp d'India è stato considerato un risultato soddisfacente da Mark Webber. Per il pilota australiano però c'è anche un pizzico di rammarico, visto il distacco molto ridotto nei confronti del compagno di squadra Sebastian Vettel. Secondo il pilota della Red Bull, infatti, la seconda pole position stagionale poteva essere alla sua portata guidando un pochino meglio. "Sebastian ha già detto che non è stata una sessione facile per lui, ma lo stesso discorso vale anche per me. Il giro con cui ho fatto il tempo in Q3 non è stato così male, però effettivamente non ho guidato in maniera pulita per tutto il circuito. E' chiaro che sono io a guidare la macchina ed ho fatto del mio meglio, arrivando molto vicino a Seb, anche se all'ultimo giro non sono riuscito a fare il tempo che avrei voluto. Comunque sono contento di essere secondo, una buona posizione di partenza per domani" ha detto il veterano.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie