F1 | Bottas spera di disputare i test di Abu Dhabi con Alfa Romeo

Il pilota finlandese, legato fino a fine anno con Mercedes, spera di poter prendere parte ai test di fine stagione con Alfa Romeo per entrare subito in sintonia col nuovo team. Le parti stanno lavorando per trovare un accordo.

F1 | Bottas spera di disputare i test di Abu Dhabi con Alfa Romeo

Per Valtteri Bottas il 2021 sarà l’ultima stagione con i colori della Mercedes. Dal prossimo anno il finlandese sarà un pilota della Alfa Romeo Sauber ed ha già avuto modo di visitare la fabbrica di Hinwil prima della firma dell’accordo.

A fine stagione, sul tracciato di Abu Dhabi, si svolgeranno i test con le mule car dotate di pneumatici Pirelli da 18 pollici e Bottas spera di poter prendere parte a questa due giorni di prove nonostante gli accordi commerciali che ancora lo legheranno fino a fine anno alla Mercedes.

Un portavoce del team di Brackley ha dichiarato a Motorsport.com come non ci siamo motivi per impedire a Bottas di effettuare questo test con Alfa aggiungendo come le parti in causa stiano lavorando per risolvere tutti gli aspetti in gioco.

“Qualche settimana fa ho visitato la fabbrica e ci sono tutte le strutture necessarie perché il team sia competitivo” ha dichiarato Valtteri.

“Credo che quest’anno non abbiano sviluppato molto la vettura, quindi non mi aspetto grandi progressi da parte loro. Penso che siano già concentrati sul 2022”.

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Valtteri Bottas, Mercedes W12

Photo by: Andy Hone / Motorsport Images

Il finlandese ha anche confermato di aver già fatto alcune prove per il sedile nelle scorse settimane, mentre è stato più laconico sulla possibilità di scendere in pista con il nuovo team già a fine anno: “Spero di sì”.

Il team principal dell’Alfa Romeo, Fred Vasseur, ha confermato come le discussioni siano attualmente in corso.

“Dobbiamo discutere con Mercedes e trovare un accordo. Spero che si riesca a trovare un punto di intesa. Un contratto è un contratto e lui è legato al team fino a fine anno, quindi dobbiamo trovare una soluzione”.

“Anche se la macchina del prossimo anno sarà completamente diversa, poter disputare un test sarà un buon allenamento per entrambe le parti perché si potrà lavorare insieme per la prima volta”.

“Disputare il test sarebbe una buona opportunità per lui e per noi perché consentirebbe di costruire il rapporto tra pilota e squadra”.

condividi
commenti
Ferrari: in Brasile per allungare ancora sulla McLaren
Articolo precedente

Ferrari: in Brasile per allungare ancora sulla McLaren

Articolo successivo

Vasseur: "Martedì l'annuncio del secondo pilota Alfa Romeo"

Vasseur: "Martedì l'annuncio del secondo pilota Alfa Romeo"
Carica i commenti