Bottas: "La schiena sta bene, sono al 100%"

Il finlandese ha dichiarato di essere ormai guarito dopo i dolori che non lo hanno fatto correre a Melbourne

Bottas:

Valtteri Bottas è tornato al volante della sua Williams FW37 numero 77 già alla seconda gara della stagione, dopo aver saltato la corsa d'apertura a Melbourne per un forte quanto fastidioso mal di schiena che ha costretto i medici a impedirgli di salire in macchina e a rientrare a Sepang.

Il finlandese ha chiuso la sua prima gara della stagione al quinto posto, dopo aver passato Felipe Massa negli ultimi giri a Sepang, confermando la sua buona forma. Prima del terzo appuntamento del Mondiale 2015, Bottas ha ribadito di essere ormai guarito e di sentirsi al 100%, pronto per dare battaglia e cercare di recuperare il secondo posto nei costruttori, ora in mano alla Ferrari.

"Ora sento molta meno pressione sulla schiena e ho potuto usufruire di due settimane tra un GP e l'altro per recuperare ulteriormente la forma", ha dichiarato Bottas, il quale ha anche fatto una breve tappa in indonesia per tenere a riguardo la sua schiena da umidità e freddo. "Domenica scorsa mi sentivo molto meglio e la posizione di guida è risultata molto più confortevole rispetto a Melbourne".

Proprio dopo questa partentesi in Indonesia, il pilota titolare della Williams è convinto di arrivare in Cina completamente ristabilito e pronto per affrontare al meglio il terzo Gran Premio della stagione: "Sono sicuro che in Cina sarà al 100% e penso proprio che non avrò più problemi in futuro". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Valtteri Bottas
Articolo di tipo Ultime notizie