Bottas: "Che gusto mettere insieme il giro perfetto!"

Valtteri ha regalato alla Mercedes l'undicesima pole della stagione 2020 con una tornata fantastica nell'ultimo run della Q3: "Il segreto è stato scaldare le gomme nel modo giusto per portarle alla giusta temperatura. Ci sono molte cose che si possono fare nel giro di lancio e poi è stato divertente chiudere un giro perfetto". Il finlandese non teme la tradizione e si candida per il successo nel GP dell'Eifel.

Bottas: "Che gusto mettere insieme il giro perfetto!"

Chissà se Valtteri Bottas può davvero gioire della pole position nel GP dell’Eifel. Qualcuno gli avrà detto che la statistica non gioca a favore di chi parte dalla posizione al palo al Nurburgring? I numeri dicono che solo il 16% delle volte si è imposto in gara chi ha festeggiato al sabato.

Il “boscaiolo” non si cruccia nell’analizzare le cifre, ma si gode la 14esima pole position della carriera che è anche la terza della stagione 2020. Valtteri è riuscito a mettere nel sacco Lewis Hamilton rifilandogli 256 millesimi nell’ultimo e decisivo run della Q3.

Il finlandese ha costruito un giro quasi ideale che gli ha permesso di sommare il miglior tempo di ciascuno dei tre settori in cui la pista tedesca è divisa, centrando una prestazione sublime, mentre l’esa-campione non è riuscito a fare meglio del tempo che aveva già siglato nella Q2 nell’unico tentativo con le gomme Soft.

Valtteri che gusto c’è a mettere insieme il giro perfetto?
“Oh, grazie. È una sensazione meravigliosa quando si riesce a fare l'ultimo giro della qualifica alla perfezione. Mi sono giocato tutto nell'ultima possibilità. Era quello di cui avevo bisogno ed è stato meraviglioso metterlo insieme”.

“E devo dire che non è stato affatto semplice, perché abbiamo avuto poco tempo per mettere a posto la macchina e dovevamo trovare il modo giusto di mandare in temperatura le gomme. Penso che fosse una delle cose più importanti da fare oggi”.

La chiave di questa pole position è aver scaldato gli pneumatici nel modo giusto?
“Sì, naturalmente. Siamo usciti dai box quasi nello stesso momento ed è stata sua la decisione di entrare in pista per primo. E ci sono diverse cose che si possono fare durante il giro di riscaldamento, frenare zigzagare per portare le gomme nella giusta finestra di funzionamento. È per quello che l’ultimo giro è stato perfetto. Mi sono davvero divertito…”.

Conti di vincere domani? Sai che ci parte dalla pole non ha una tradizione troppo favorevole all’Eifel?
“Credo proprio di sì. Questo è l'unico obiettivo di domani. Spero di fare una buona partenza…”.

condividi
commenti
Verstappen: "Nel Q3 mi ha fregato il sottosterzo"
Articolo precedente

Verstappen: "Nel Q3 mi ha fregato il sottosterzo"

Articolo successivo

Mercedes: si comincia a sentire la pressione di Verstappen

Mercedes: si comincia a sentire la pressione di Verstappen
Carica i commenti