Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera

F1 | Bottas: "Alfa Romeo già migliorata, ma serve continuare"

Valtteri Bottas è pronto per la stagione 2023 di F1. Il suo obiettivo, così come quello del team, sarà proseguire nella curva di miglioramento iniziata l'anno scorso.

Valtteri Bottas, Alfa Romeo

Foto di: Alfa Romeo

Valtteri Bottas si appresta a prendere parte alla sua seconda stagione da pilota titolare in Alfa Romeo Racing. La prima, conclusa lo scorso novembre, lo ha visto chiudere al decimo posto assoluto nel Mondiale Piloti con 49 punti accumulati. Un ottimo bottino, se si considera che i piloti davanti a lui appartengono a team che hanno chiuso il Mondiale Costruttori nelle prime 4 posizioni, eccezion fatta per Lando Norris.

Dopo una stagione fatta da 21 appuntamenti, il finnico si è preparato bene nel corso dell'inverno a un anno che sarà ancora più impegnativo con i suoi 23 eventi, 2 in più del 2022. Poco riposo, tante attività che gli hanno fatto smaltire le tossine e presentarsi al via della nuova stagione non solo con un nuovo look, ma con ambizioni rinnovate.

Se il 2022 è stato un anno soddisfacente grazie a una C42 più buona del previsto, il 2023 dovrà essere un anno ancora migliore. Gli obiettivi, a livello di risultati, non sono stati fissati, ma la volontà dell'ex pilota della Mercedes è chiara: essere più competitivi dell'anno scorso e ottenere più punti, continuando nella crescita della squadra iniziata proprio 12 mesi or sono.

Bottas, com'è andato il suo inverno? E' riuscito a ricaricare le batterie in vista della stagione di Formula 1 più lunga di sempre?
"Ho avuto un ottimo inverno. Ho fatto tanto sport, mi sono rilassato in quel modo e sono pronto per la nuova stagione".

Quali sono le sue ambizioni per la stagione 2023?
"Dobbiamo ambire a qualcosa di più rispetto all'anno scorso e penso onestamente che per un pilota e un team di Formula 1 sia normale avere queste ambizioni. Si vuole sempre fare meglio dell'anno precedente. Speriamo di poter fare solidi progressi insieme e io devo essere un pilota migliore. Ma anche il team deve ambire a essere una squadra sempre più forte".

Alfa Romeo C43

Alfa Romeo C43

Photo by: Alfa Romeo

Ci racconti come ha vissuto la prima stagione da pilota del team di Hinwil. Soddisfatto?
"E' stata una prima annata con Alfa Romeo molto interessante. E' stato bello vedere progressi veri sin dall'inizio. Il team è migliorato molto sin dall'inizio e anche lo spirito di squadra si è alzato nel corso della stagione. Ovviamente c'è sempre qualcosa da migliorare, ma vedere i progressi fatti è fantastico".

Nel corso dell'inverno cosa le è mancato di più della sua professione?
"Non vedo l'ora di tornare a correre! E' questo ciò che mi manca anche se nel corso dell'inverno ho fatto un sacco di cose molto divertenti, ma alla fine sono un pilota e correre mi manca. Ed è quello che amo. E non vedo l'ora di fare e di ottenere gare soddisfacenti".

Che rapporto ha con il suo compagno di squadra, Guan Yu Zhou, e dove pensa di poter portare il team collaborando con lui?
"Nel corso del 2022 io e Guan Yu ci siamo conosciuti sempre meglio. Siamo passati attraverso buoni risultati, ma anche quelli deludenti. Abbiamo fatto ottime gare, abbiamo lavorato bene come team e abbiamo grande rispetto l'uno dell'altro. Abbiamo un sacco di potenziale e li diverrà sicuramente un pilota più forte e molto importante per il team".

Leggi anche:
Dettaglio Alfa Romeo C43

Dettaglio Alfa Romeo C43

Photo by: Alfa Romeo

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Alunni Bravi fissa gli obiettivi: "Con l'Alfa Romeo C43 vogliamo crescere"
Articolo successivo F1 | Zhou: “Nel 2023 punto a una maggior costanza”

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera