Ecclestone: "Nel 2014 20 gare, non una in più"

Mister E smentisce sul nascere le voci di un calendario a 22 gare nate dopo l'annuncio dell'Austria

Ecclestone:
Nella giornata di ieri la Red Bull ha annunciato che a partire dall'anno prossimo la Formula 1 tornerà a fare tappa in Austria, sui saliscendi dell'ex A1 Ring di Zeltweg, oggi ribattezzato Red Bull Ring. Questa notizia ha fatto subito scattare diversi campanelli d'allarme riguardo ad un possibile allargamento del calenadario ad almeno 21 o 22 Gp, visto che l'anno prossimo ci saranno anche i debutti della Russia e del New Jersey. Questa mattina però Bernie Ecclestone è stato categorico nello smentire questa possibilità, spiegando che 20 gare è un limite oltre il quale è meglio che il Circus non si vada a spingere. "Disputeremo 20 gare, non una in più" ha detto al Kleine Zeitung, confermando anche che l'accordo raggiunto con il Red Bull Ring ha una durata di sette anni e che quindi scadrà solamente nel 2020. Considerando che quest'anno saranno solo 19 i Gp in calendario, uno slot è già disponibile, mentre per quanto riguarda gli altri due sembra in forte dubbio il Gp della Corea, che in questi anni non ha mai riscosso particolare successo. Inevitabilmente però servirà anche un altro candidato per fare spazio ai nuovi arrivi.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie