Alonso: "Cercheremo di recuperare piano piano"

Il ferrarista è deluso del sesto posto e dell'enorme gap, ma non si aspettava una gara troppo migliore

Alonso:
Sesto a quasi un giro: è stato questo il risultato del Gp di Spagna per Fernando Alonso. E' più che normale quindi che il ferrarista fosse visibilmente deluso quando si è presentato al "ring" per le interviste di rito, anche se va detto che forse in altre occasioni lo abbiamo visto anche più accigliato. Ma c'è un motivo, perchè con grande realismo, lo spagnolo ha detto che le aspettative nel box Ferrari non erano molto diverse rispetto a come sono andate le cose: "Sicuramente vorresti fare sempre meglio, perchè se non sei primo non sei soddisfatto. Fin dall'inizio sapevamo che questa sarebbe stata una gara difficile ed oggi abbiamo solo trovato una conferma di avere un passo gara troppo lento rispetto ai top". Quando poi gli è stato fatto notare il distacco di quasi un giro, ha aggiunto: "Quest'anno non è la prima volta che prendiamo dei distacchi di questo tipo. E' capitato di viaggiare a quasi un minuto anche con l'ingresso della safety car. Oggi senza siamo arrivati ad un minuto e mezzo e questo è sicuramente troppo". Sulle prospettive per il futuro ha poi concluso: "Vogliamo migliorare al più presto possibile, ma lo si può fare solo con piccoli passi, perché non possiamo fare una rivoluzione. Ora abbiamo due settimane prima del Gp di Monaco, nelle quali prepareremo tanti pezzi nuovi lavorando giorno e notte. Anche gli altri però porteranno sicuramente qualcosina, quindi cercheremo di recuperare piano piano".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso
Articolo di tipo Ultime notizie