Azionisti Mercedes contrari alla presenza nei Gp

Azionisti Mercedes contrari alla presenza nei Gp

Un portavoce del Gruppo Daimler e Niki Lauda smentiscono le voci ricorrenti di disimpegno

La Mercedes in Formula 1 non convince tutti gli azionisti. Alcuni investitori della Stella a tre punte hanno espresso il loro dissenso sulle colonne del Frankfurter Allgemeine Zeitung: Michael Muders e Henning Gebhardt hanno avuto parole critiche per la permanenza della Casa tedesca nel Circus. Non è una storia nuova, che anzi si ripete ciclicamente all’interno del Board della Mercedes. "La Formula 1 è molto costosa e non dà vantaggi diretti al gruppo Daimler - ha detto Michael Muderstanto più che siamo sempre ad inseguire”. Henning Gebhardt ha aggiunto: "La Formula 1 non migliora l'immagine del marchio, specie se andiamo a correre in paesi criticati per le violazioni dei diritti umani". Il detonatore delle proteste sono stati i nuovi scontri in Bahrain, dove il Circus tornerà puntualmente quest’anno. A difendere la partecipazione dalla F.1 di Mercedes è Niki Lauda: il tre volte campione del mondo è stato investito proprio dal vertice della Casa per tenere i contatti con la squadra di Brackley con l’obiettivo di rendere questo team una squadra vincente: ”Lo sviluppo della Formula 1 è sotto gli occhi di tutti – ha detto Lauda - Nel mondo aumentano i telespettatori e siamo presenti in un numero sempre maggiore di Paesi: Mercedes beneficia di queste opportunità…”. Jorg Howe, portavoce del Gruppo Daimler, ha insistito: "Il nostro coinvolgimento in F.1 non è in discussione. Abbiamo potenziato le strutture del team per garantirci di arrivare presto al vertice”. Niki Lauda ha concluso: "Il valore di marketing della F.1 non si discute: è chiaro che il valore cresce con il successo. Stiamo costruendo una squadra forte e gli azionisti dovranno aspettare ancora un po’: del resto la Ferrari è nella stessa nostra situazione, dobbiamo recuperare il ritardo dalla Red Bull".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie