Vettel: "Speriamo che la Mercedes faccia degli errori"

Vettel: "Speriamo che la Mercedes faccia degli errori"

Il tedesco è convinto che per riportare alla vittoria serve questo, ma anche un weekend perfetto della Rossa

Sebastian Vettel continua a credere che sia possibile battere le Mercedes. Del resto, lo ha già fatto quest'anno in Malesia, ma per concedere il bis servono un paio di condizioni precise: la Ferrari deve riuscire a fare tutto alla perfezioni, inoltre serve che qualcosa vada storto nel box della rivali di Brackley. Queste sono le convinzioni del tedesco alla vigilia del weekend del Gp d'Austria.

"Noi cerchiamo sempre di lottare per la vittoria, abbiamo una macchina forte e un buon pacchetto: se tutto va per il verso giusto possiamo lottare per stare davanti. Questo è un evento bello con tanto pubblico, ma dobbiamo essere realisti: per sfidare la Mercedes serve un weekend perfetto, sperando che loro facciano degli errori. In condizioni normali resta difficile batterli, c'è ancora un gap importante: può variare da pista in pista e non è facile ridurlo" ha detto il quattro volte iridato.

Riguardo alle speranze di ridurre il gap dalle W06 Hybrid, ha aggiunto: "La Mercedes è forte e anche loro lavorano molto per restare davanti, ma il nostro obiettivo è di fare progressi ancora più grandi: spero di poterci avvicinare ancora di più a loro nella seconda parte della stagione. Gli sforzi fatti sono notevoli, ma ne serviranno altri".

Nel paddock torna a circolare il nome di Nico Hulkenberg, fresco vincitore della 24 Ore di Le Mans, come possibile pilota futuro per la Ferrari. Seb però ha un po' girato intorno all'argomento: "Gli faccio i complimenti per Le Mans, qui nel paddock siamo tutti un po'invidiosi per quello che ha fatto lui, ma non leggo molto i giornali per il resto...".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie