Grosjean: "Le Red Bull hanno una marcia in più"

Il pilota della Lotus, ottimo terzo in qualifica, promette comunque battaglia per domani

Grosjean:
Romain Grosjean era particolarmente soddisfatto del terzo tempo ottenuto nelle qualifiche del Gp degli Stati Uniti, ad Austin. Da qualche tempo a questa parte il pilota della Lotus sembra davvero l'unico in grado di provare a contrastare le Red Bull e anche in Texas si è proposto come primo inseguitore della RB9, nonostante un weekend iniziato con qualche difficoltà di troppo. "Stiamo facendo un buon lavoro, anche se fino a qui non è stato un weekend semplice. Ieri abbiamo faticato abbastanza a trovare la giusta messa a punto e anche questa mattina le condizioni della pista non erano facili, anche perchè a me non piace svegliarmi presto (ride, ndr)" ha detto il francese. In qualifica però le cose sono andate meglio, al punto che ha potuto anche superare la Q1 utilizzando solo le gomme dure: "Detto questo, poi le cose sono andate decisamente meglio in qualifica: siamo riusciti a superare la Q1 con le gomme dure e questo non era nei piani. Anche in Q2 ed in Q3 è filato tutto liscio, ma le Red Bull sembrano avere davvero una marcia in più". In gara sarà dura competere con Sebastian Vettel e Mark Webber, ma sicuramente Romain ci proverà: "Domani in ogni caso proverò in tutti i modi a raggiungerle, perchè la gara è lunga e vedremo se c'è una strategia che ci possa permettere di stargli più vicini".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie