F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola
Topic

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

F1 | Aston Martin: nuova beam wing e tanta micro-aerodinamica

La "verdona" dopo aver cambiato faccia a Barcellona, abbandonando il doppio fondo per cedere alle pance spioventi, presenta una serie di modifiche votate alla ricerca di maggiore carico, senza però incrementare la resistenza all'avanzamento.

F1 | Aston Martin: nuova beam wing e tanta micro-aerodinamica

L’Aston Martin vuole migliorare la sua posizione a centro gruppo con la AMR22 che continua a essere rivista dopo il debutto in Spagna della versione che ha rinunciato al doppio fondo per orientarsi verso le pance spioventi tipo Red Bull.

A Silverstone i tecnici diretti da Dan Fallows hanno portato un aggiornamento che va a sviluppare la “verdona” dopo il drastico cambiamento di rotta registrato a Barcellona. Le modifiche introdotte da Luca Furbatto hanno il compito di aumentare il carico aerodinamico, senza incrementare la resistenza all’avanzamento.

La novità più importante è certamente la beam wing che presenta due elementi dal disegno diverso che in prossimità della paratia laterale mostrano delle interessanti svergolature con l’intenzione di assicurare un buon carico locale nella parte centrale e un minore drag ai lati.

Aston Martin AMR22, dettaglio della brake duct posteriore con l'aggiunta di flap

Aston Martin AMR22, dettaglio della brake duct posteriore con l'aggiunta di flap

Photo by: Uncredited

Restando al retrotreno si è notato che sono stati rivisti i flap che compongono la complessa brake duct posteriore con un aumento degli elementi: la finalità è di aumentare l’energia da trasferire alle gomme posteriori, pettinando i flussi in modo tale da gestire meglio la scia.

Aston Martin AMR22: intorno al cockpit c'è stata una fioritura di flap

Aston Martin AMR22: intorno al cockpit c'è stata una fioritura di flap

Photo by: Uncredited

Il lavoro di sviluppo sulla micro-aerodinamica si è concentrato nell’area dell’abitacolo dove c’è stata una vera fioritura di piccoli flap che sono dei deviatori di flusso o dei generatori di vortice: ai lati dell’attacco dell’Halo è comparso un flap svergolato verso l’esterno (freccia bianca), mentre ai lati del cockpit ecco due elementi verticali il primo (freccia blu) più piccolo seguito e non allineato da quello più grande (freccia rossa). I tre particolari lavorano in sinergia convogliando l’aria secondo i dettami studiati in galleria del vento.

Aston Martin AMR22: dettaglio delle pance e del fondo

Aston Martin AMR22: dettaglio delle pance e del fondo

Photo by: Giorgio Piola

Il fondo, invece, ha mantenuto lo stesso concetto di quello precedente, ma è stato rivisto nella parte anteriore del pavimento e nel bordo d’uscita del marciapiede nel lodevole tentativo di contrastare il saltellamento.

Leggi anche:
condividi
commenti
F1 tecnica | Ferrari: evoluzione più profonda di quanto si veda
Articolo precedente

F1 tecnica | Ferrari: evoluzione più profonda di quanto si veda

Articolo successivo

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Gran Bretagna, Libere 3

LIVE Formula 1 | Gran Premio di Gran Bretagna, Libere 3