Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera
Analisi
Formula 1 GP del Giappone

F1 | Aston Martin: evoluzione del fondo in stile Ferrari

Il team di Silverstone fa debuttare in Giappone un'evoluzione del fondo con un marciapiede che va nella direzioe seguita dalla squadra di Maranello con uno slot davanti alla ruota posteriore. L'obiettivo è di andare in caccia del sesto posto nel mondiale Costruttori.

Aston Martin AMR22, dettaglio tecnico

Foto di: Giorgio Piola

F.1 analisi tecnica di Giorgio Piola

Giorgio Piola è l’esperto di tecnica di Formula 1 che segue i Gran Premi dal 1964. Il giornalista italiano è considerato il più autorevole divulgatore dei segreti delle monoposto: i suoi disegni e le animazioni permettono di scoprire le novità introdotte dai team ai Gp.

L’Aston Martin non si accontenta del settimo posto nel mondiale Costruttori dopo il doppio sorpasso perpetrato ai danni di Haas e AlphaTauri a Singapore: la squadra di Silverstone, ora che ha trovato una messa a punto decente anche per la qualifica, sembra in grado di ambire con regolarità alla zona punti, non costringendo i piloti Lance Stroll e Sebastian Vettel a delle rimonte furiose dalle retrovie.

Nel mirino c’è addirittura il sesto posto dell’Alfa Romeo che negli ultimi otto Gran Premi ha conquistato solo un punto contro i 21 dell’Aston Martin: leggendo i numeri appare chiaro che la speranza del team governato da Mike Krack è quella di chiudere il gap di 15 lunghezze sulla squadra di Hinwil nelle restanti cinque gare che chiudono la stagione.

E, sebbene, l’Aston Martin sia uno dei due team insieme alla Red Bull ad essere finita sotto la lente del rispetto dei costi 2021, non esita a sfornare aggiornamenti tecnici nel chiaro intento di agguantare ancora una piazza fra le squadre che vale milioni di dollari.

Aston Martin AMR22: ecco il nuovo marciapiede con lo slot simile a quello Ferrari

Aston Martin AMR22: ecco il nuovo marciapiede con lo slot simile a quello Ferrari

Photo by: Giorgio Piola

Aston Martin AMR22: il fondo vecchio usato fino a Singapore

Aston Martin AMR22: il fondo vecchio usato fino a Singapore

Photo by: Giorgio Piola

A Suzuka abbiamo visto comparire un nuovo fondo che va nella direzione dello sviluppo della Ferrari. Nella parte posteriore del marciapiede, infatti, il bordo d’uscita è tornato a essere più lineare, mentre fino a Singapore mostrava dei tagli piuttosto vistosi: la nuova soluzione mostra un soffiaggio con un micro flap che lavora in un’area dove è possibile generare prestazione.

E proprio come la F1-75 anche la AMR22 dispone adesso di un piccolo tirante necessario che l’ultimo lembo del marciapiede possa flettersi: il cavetto di metallo si ancora dal pavimento alla rampa dell’estrattore, mentre sulla rossa parte dal telaio e arriva proprio  poco oltre il gomito del diffusore.

Concetti simili, ma applicazioni diverse…

Leggi anche:

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente F1 | Simulazioni Suzuka: conta il carico laterale sulle gomme
Articolo successivo LIVE Formula 1 | Gran Premio del Giappone, Libere 1

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Svizzera